Currently viewing the category: "Advertising"

Un primo sguardo alla campagna scattata da Michael Hauptman.

A first look at the campaign shot by Michael Hauptman.

La luce, nella sua mutevolezza, dà forma alla personalità: un esercizio di equilibrio, ricerca e rifiuto, diventa l’elemento chiave della campagna pubblicitaria autunno-inverno 2017-2018 di Marni. Michael Hauptman, usa giochi di prestigio digitali per immortalare la modella, Ansley Gulielmi, in posizioni impossibili, in cui può contare solo su se stessa. Un’illusione che esalta la sua forza, un errore che celebra la sua bellezza.

ENGLISH VERSION

Light, in its inconstancy, gives shape to personality: an exercise of balance, search and dismissal, becomes the key element of the Marni fall-winter 2017-2018 advertisting campaign. Michael Hauptman uses digital magic to immortalise the model, Ansley Gulielmi, in impossible poses, where she can only hold onto herself. An illusion which emphasises her strength, an error which celebrates her beauty.

 

Maria Grazia Chiuri ha scelto le modelle gemelle May e Ruth Bell per la sua prima campagna per Dior.

Maria Grazia Chiuri chose twin models May and Ruth Bell for her Dior’s first campaign.

Grazia e fragilità con un’attitudine molto contemporanea. Dopo il messaggio femminista della sua collezione di debutto per Dior, Maria Grazia Chiuri ha cercato di tradurlo nella campagna per la primavera-estate 2017 che sarà parte di un più vasto progetto del marchio chiamato “The Women behind the Lens”. La creativa italiana ha arruolato la fotografa francese Bigitte Lacombe per ritrarre le modelle gemelle May e Ruth Bell in una campagna che esalta i vestiti e le donne che li indossano. Tra essi, figurano le t-shirt con lo slogan “We Should All Be Feminist”.
“Maria Grazia Chiuri – ha detto Brigitte Lacombe – ha le idee chiare su come le donne dovrebbero essere ritratte. Un punto di vista che condivido pienamente”.

ENGLISH VERSION

Grace and fragility in a very contemporary mood. After the feminist message of her debut collection for Dior, Maria Grazia Chiuri tried to translate it into the spring-summer 2017 campaign which will be part of a larger project from the brand called “The Women Behind the Lens.” The Italian designer enlisted French photographer Brigitte Lacombe to portray twin models May and Ruth Bell in a campaign which exalts the clothes and the women who wear them. Among the clothes featured are T-shirts bearing the slogan “We Should All Be Feminists.”
“Maria Grazia Chiuri,” said Brigitte Lacombe, “has a very clear idea about how women should be portrayed and looked at, which is a point of view that I share and understand.”

 

Un primo sguardo alla campagna scattata da Bruce Weber.

A first look at the campaign shot by Bruce Weber.

Versace ha svelato la sua campagna primavera-estate 2017 scattata da Bruce Weber che ha come protagoniste Edie Campbell e Anna Ewers nella campagna del Kentucky.
“Questa è una collezione che parla della vita Versace e di quanto sia dinamica e libera. Non conosco nessuno che riesca a catturare questo spirito e questa energia meglio di Bruce Weber”, ha dichiarato il direttore artistico Donatella Versace in un comunicato stampa.
Il fotografo americano ha iniziato a lavorare con Versace circa due decenni fa e, stando alle due stagioni scorse, parrebbe che questo sodalizio sia destinato a durare.

ENGLISH VERSION

Versace unveiled its spring-summer 2017 campaign shot by Bruce Weber starring Edie Campbell and Anna Ewers in the Kentucky countryside.
“This is a collection about the dynamic moment and the freedom of the Versace life. There is no one I know who can capture that spirit and energy like Bruce Weber,” artistic director Donatella Versace explained in a press release.
The American photographer began working with Versace nearly two decades ago and, if the past two seasons are of any indication, it looks like the duo is here to stay.

 

I Metallica sono i protagonisti della prima campagna pubblicitaria di Brioni sotto la direzione creativa di Justin O’Shea.

Metallica are the stars of Brioni’s first advertising campaign under creative director Justin O’Shea.

Sartorialità italiana e musica rock: prima della sfilata di esordio di Justin O’Shea, in calendario il 4 luglio durante i giorni della couture parigina, Brioni svela la prima campagna pubblicitaria per il marchio del nuovo direttore creativo che ha come protagonista la band heavy metal Metallica, fotografata da Zackery Michael. Scattata in bianco e nero e ispirata dalla cover dell’album dei Queen “Bohemian Rhapsody”, la campagna segna il debutto del logo Brioni dai tratti gotici, che si sovrappone ai membri dei Metallica, James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett e Robert Trujillo: questa nuova interpretazione del primo logo ufficiale della maison, utilizzato dal 1955 al 1986, prenderà il posto del precedente in corsivo rosso. Indubbiamente, un riposizionamento mascolino per l’etichetta del lusso di proprietà di Kering da 180 milioni di euro di fatturato annuale. Inoltre, secondo la nuova visione, le collezioni pre- e main saranno presentate insieme due volte all’anno e consegnate nei negozi poche settimane dopo la passerella.

ENGLISH VERSION

Italian tailoring and rock music: before Justin O’Shea’s first show, to be staged on July 4 during Paris Couture Week, Brioni unveils the new creative director’s first advertising campaign for the brand, starring heavy metal band Metallica, photographed by Zackery Michael. Shot in black-and-white and referencing the cover of Queen’s “Bohemian Rhapsody” album, the campaign marks the debut of the Brioni logo in a gothic font, overlaid to Metallica members, James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett and Robert Trujillo: this new interpretation of the house’s first official logo, used from 1955 to 1986, will replace the previous one in red italics. It’s definitely a masculine repositioning for the Kering-owned men’s luxury label which has annual revenues of about €180 million. Moreover, according to the new vision, pre-collections and mainline collections will be presented together twice a year and will be delivered a few weeks after the runway show.

 

Un primo sguardo alla campagna scattata da Jackie Nickerson.

A first look at the campaign shot by Jackie Nickerson.

Marni lancia la sua prima campagna pubblicitaria dopo vent’anni. Il marchio, fondato nel 1994 da Consuelo Castiglioni ed entrato nel 2012 nell’orbita di OTB di Renzo Rosso, infatti, a metà degli anni ’90, dopo paio d’anni circa, aveva scelto la discrezione come precisa strategia d’immagine.
Gli scatti concettuali, realizzati dall’artista anglo-americana Jackie Nickerson, ritraggono la top model Marte Mei Van Haaster senza che venga mai mostrato il suo volto.
“La nostra intenzione era creare immagini belle ma vigorose, dotate di forza propria. Ognuna con un proprio impatto indipendente dalle altre”, ha commentato il direttore creativo Consuelo Castiglioni.

ENGLISH VERSION

Marni launches its first ad campaign in 20 years. The brand, founded in 1994 by Consuelo Castiglioni and bought by Renzo Rosso’s OTB in 2012, in the mid-90’s, after a couple years, had chosen discretion as distinct communication strategy.
The conceptual images, shot by the British-American artist Jackie Nickerson, portray the top model Marte Mei Van Haaster without showing her face.
“What we wanted was to create beautiful yet strong images that stand alone. Each one having an impact of its own without the others,” said Consuelo Castiglioni, creative director of the label.

 

Un primo sguardo alla campagna scattata da Steven Klein.

A first look at the campaign shot by Steven Klein.

Lara Stone e Kate Moss sono le protagoniste della nuova campagna Balenciaga per l’autunno-inverno 2015-2016 scattata da Steven Klein.
Separazione in vista, invece, tra Balenciaga e Alexander Wang, direttore creativo dal dicembre 2012 della griffe fondata nel 1917 da Cristobal Balenciaga Elzaguirre in calle Vergara a San Sebastián che, a quel tempo, si chiamava C. Balenciaga.
Si parla di un possibile mancato rinnovo del contratto con lo stilista americano di origini taiwanesi che ha preso il posto di Nicolas Ghesquière. D’altra parte, Alexander Wang sarebbe in cerca di un investitore per l’etichetta che porta il suo nome sul quale vorrebbe concentrarsi.
Il fatturato del marchio controllato dal Gruppo Kering, comunque, sarebbe stimato intorno ai 350 milioni di euro con un incremento a doppia cifra dovuto al buon andamento nei principali canali distributivi, retail e wholesale.

ENGLISH VERSION

Lara Stone and Kate Moss are the faces of the new Balenciaga fall-winter 2015-2016 ad campaign shot by Steven Klein.
Separation on the horizon, instead, between Balenciaga and Alexander Wang, creative director since December 2012 of the fashion house founded in 1917 by Cristobal Balenciaga Elzaguirre on calle Vergara in San Sebastián, which at the time was called C. Balenciaga.
According to rumours the contract with the American designer of Tainwanese origins, who replaced Nicolas Ghesquière, has not been renewed yet. On the other hand, Alexander Wang seems to be looking for an investor for his namesake label, which he would like to focus on.
The turnover of the brand owned by Kering Group, however, is estimated around 350 million euros, with a double-digit increase thanks to the good results in the main distribution channels, retail and wholesale.

 

La data è fissata per l’11 settembre.

The chosen date is reportedly September 11.

Come rivelato lo scorso aprile, Donatella Versace fa la sua apparizione nella campagna pubblicitaria di Givenchy per l’autunno-inverno 2015-2016. Le immagini in bianco e nero sono state scattate da Mert Alas e Marcus Piggott.
“Nella moda devi rompere le regole”, ha osservato Donatella Versace. Suggerimento che Riccardo Tisci, direttore creativo della maison francese, ha preso alla lettera per la sfilata di prêt-à-porter maschile in cui ha mandato in passerella contemporaneamente le collezioni uomo per la primavera-estate 2016 e haute couture donna per l’autunno-inverno 2015-2016. Un ritorno per la couture della griffe congelata nel 2012.
Inoltre, è stata annunciata l’inaugurazione a settembre di un nuovo flagship store al 747 di Madison Avenue. Per celebrare l’espansione a New York, città nella quale l’etichetta non era presente dal 2006, Givenchy rinuncerà, per una stagione, al tradizionale posto in calendario a Parigi presentando la sua collezione femminile per la primavera-estate 2016 alla New York Fashion Week.

ENGLISH VERSION

As revealed back in April, Donatella Versace makes her appearance in Givenchy’s fall-winter 2015-2016 ad campaign. The black-and white images have been shot by Mert Alas and Marcus Piggott. “In fashion you have to break rules,” Donatella Versace observed. Riccardo Tisci, the French fashion house’s creative director, took the words literally in men’s ready-to-wear runway show where he combined men’s spring-summer 2016 and women’s haute couture fall-winter 2015-2016 collections. A couture comeback after the stop in 2012.
Moreover, the company announced the LVMH-owned brand will open up a new flagship store at 747 Madison Avenue in September. In order to celebrate the expansion in New York where the label hasn’t had a boutique since 2006, Givenchy will eschew its usual Paris Fashion Week slot for one season only by showing its spring-summer 2016 women’s collection at New York Fashion Week.

 

Gucci esce in strada: il direttore creativo Alessandro Michele porta a compimento la sua visione per la maison.

Gucci hits the street: creative director Alessandro Michele’s new vision for the house is complete.

Alessandro Michele ha mantenuto il tema della giungla urbana anche per la campagna pubblicitaria per l’autunno-inverno 2015-2016, che ha per protagonisti Tessa Charlotte Bruinsma, Tobias Lundh, Lia Pavlova e Sven de Vries. Nel complesso, le immagini, scattate da Glen Luchford, appaiono più romantiche che sensuali.

ENGLISH VERSION

Alessandro Michele kept with that urban jungle theme for Gucci fall-winter 2015-2016 ad campaign which features Tessa Charlotte Bruinsma, Tobias Lundh, Lia Pavlova and Sven de Vries. As a whole, the images, shot by Glen Luchford, read more romantic than sexy.

 

Un primo sguardo alla prima campagna sotto la direzione creativa di Peter Dundas.

A first look at the first campaign under Peter Dundas’ creative direction.

Ciara è il nuovo volto della campagna pubblicitaria di Roberto Cavalli per l’autunno-inverno 2015, 2016, l’ultima collezione disegnata da Roberto e Eva Cavalli, scattata ai Milk Studios di Los Angeles. La cantante interpreta la donna Cavalli con purezza e spontaneità.
“La storia di un mondo racchiusa in una stanza. Un regno surreale dove le pareti hanno l’aspetto di un cielo magico e le superfici incantano con i volumi del deserto e le tinte della terra”, si legge nel comunicato stampa. “La sua eleganza giovane e fiera domina il cromatismo della scena, affidata alle istantanee del fotografo Francesco Carrozzini”.

ENGLISH VERSION

Ciara is the new face of Roberto Cavalli’s fall-winter 2015-2016 ad campaign, the last collection designed by Roberto and Eva Cavalli, shot at Milk Studios in Los Angeles. The singer embodies the Cavalli woman with purity and spontaneity.
“The story of a world encapsulated in one room. A surreal kingdom where the walls look like a magical sky and surfaces enchant with desert volumes and earthy hues,” said the company. “Her youthful, proud elegance dominates the colours of the scene, entrusted to the lens of photographer Francesco Carrozzini.”

 

Le complessità e le contraddizioni di genere nella nuova campagna della maison milanese scattata da Steven Meisel.

Gender’s complexities and contradictions in the new ad campaign of the Milan-based fashion house shot by Steven Meisel.

Gli scatti, realizzati da Steven Meisel nel suo studio di New York, per la campagna pre-fall 2015 di Prada analizzano il rapporto tra uomini e donne. Maartje Verhoef, Niels Trispel, Willow Hand, Artur Chruszcz, Aya Jones, Johannes Spaas, Natalie Westling, Finnlay Davis, Julia Nobis e Tim Schuhmacher interpretano le collezioni caratterizzate da una forte presenza del nylon, uno dei materiali iconici di Prada che, come visto nella sfilata uomo autunno-inverno 2015-2016, allude al tema dell’uniforme.

ENGLISH VERSION

The images, shot in Steven Meisel’s studios in New York, for Prada pre-fall 2015 campaign analyse the relationship between men and women. Maartje Verhoef, Niels Trispel, Willow Hand, Artur Chruszcz, Aya Jones, Johannes Spaas, Natalie Westling, Finnlay Davis, Julia Nobis and Tim Schuhmacher interpret the collections pervaded by a heavy use of nylon, one of Prada’s iconic fabrics which, as Prada men’s fall-winter 2015-2016 runway has shown, alludes to uniforms.