Foto/photos: Courtesy of Serkan Cura

 

Foto/photos: Courtesy of Tony Ward

 

Foto/photos: Courtesy of Ilja

 

Lo stilista lascerà a ottobre la direzione artistica del womenswear della maison francese per concentrarsi sul suo marchio.

The designer will leave the artistic direction of the French fashion house’s womenswear in October to concentrate on his own label.

Christophe Lemaire lascerà la direzione artistica di Hermès dopo la presentazione della collezione per la primavera-estate 2015 alla settimana della moda di Parigi il prossimo ottobre per concentrarsi sul brand che porta il suo nome. Lo stilista aveva preso il posto di Jean Paul Gaultier alla guida creativa della griffe francese nel giugno 2010.
“Lavorare per Hermès – ha dichiarato Lemaire in un comunicato – è stato un privilegio: un’esperienza che mi ha arricchito profondamente sia sul piano umano che professionale. Sono fiero di ciò che abbiamo costruito insieme. Il mio marchio sta crescendo in modo significativo e sento il bisogno e il desiderio di dedicarmici a tempo pieno”.
“Sono molto riconoscente a Christophe – ha commentato Axel Dumas, ceo di Hermès – per la passione con cui si è dedicato e ha arricchito il prêt-à-porter donna della nostra maison. Sotto la sua direzione artistica il métier ha rinnovato la propria estetica e prodotto risultati commerciali molto soddisfacenti. Auguro a lui e al suo marchio che gli sta a cuore un grande successo”.
Hermès non ha ancora annunciato chi sarà il successore di Lemaire.

ENGLISH VERSION

Christophe Lemaire is leaving the artistic direction of Hermès after the presentation of spring-summer 2015 collection at Paris Fashion Week this October to focus on his eponymous label. The designer replaced Jean Paul Gaultier at the creative helm of the French fashion house in June 2010.
“Working for Hermès,” Lemaire said in a statement, “has been a great pleasure: a profoundly enriching experience on both a human and professional level. I am proud of what we have built together. My own label is growing in an important way and I now really want and need to dedicate myself to it fully.”
“I am very grateful to Christophe,” Axel Dumas, Hermès’ chief executive officer, commented, “for the passion with which he has addressed and enriched the expression of our house in women’s ready-to-wear. Under his artistic direction the métier has renewed its aesthetic and produced very satisfactory financial results. I wish him the greatest success with his own label which is so close to his heart.”
Hermès is yet to announce a replacement for Lemaire.

 

Foto/photos: courtesy Vaskolg Bijoux Sculptures

 

Foto/photos: courtesy Coppélia Pique

 

Foto/photos: courtesy Ralph & Russo

 

Foto/photos: Indigitalimages.com

 

Foto/photos: Indigitalimages.com

 

Foto/photos: Indigitalimages.com