Currently viewing the category: "charity"

Un guanto speciale per l’evento dedicato alla moda che ama l’ambiente.

A special glove for the event devoted to eco-friendly fashion.

Sermoneta gloves partecipa all’edizione 2010 della Vogue Fashion’s Night Out che avrà luogo a Milano il 9 settembre. Per questo evento dedicato alla moda che ama l’ambiente, durante il quale riaprirà anche lo storico flagship store del marchio situato al 46 di via della Spiga, Sermoneta gloves ha disegnato un guanto in edizione limitata. Il modello “V & Tree gloves”, in morbida pelle color verde foresta e foderato in seta per garantire il massimo del comfort, è rifinito da un’elegante bordatura ecru con un taglio a V sul polso, liberamente ispirata sia alla “V” di Vogue che alla forma capovolta del classico abete.
Le 28 fasi di realizzazione, incluse cuciture e dettagli, sono eseguite a mano in Italia da esperti artigiani che da sempre creano i guanti più belli e preziosi emblema del made in Italy firmati Sermoneta gloves.
I “V & Tree gloves”, in vendita durante la Vogue Fashion’s Night Out, avranno il prezzo esclusivo di 39,00 €. Parte del ricavato, in linea con la missione dell’iniziativa, sarà devoluto ad un progetto di riqualificazione di una zona verde della città di Milano.
Per l’occasione, sarà disponibile anche la nuova collezione autunno-inverno 2010-2011.

 

Zoe Saldana e altre celebrità in Calvin Klein Collection al galà di beneficenza.

Zoe Saldana and other celebrities in Calvin Klein Collection at the charity gala.

In occasione dell’Inspiration Gala di amfAR, tenutosi presso la Biblioteca Pubblica di New York, l’attrice Zoe Saldana, protagonista del blockbuster “Avatar” ha scelto una creazione di Calvin Klein Collection firmata da Francisco Costa, direttore creativo della linea femminile.
Alex Lundqvist, Jon Kortajarena e Noah Mills hanno, invece, indossato degli abiti della collezione maschile disegnata dallo stilista italiano Italo Zucchelli.
L’evento di New York rientra fra le iniziative Inspiration Galas di amfAR, una serie di galà di beneficenza dedicati ai vari aspetti della moda maschile e previsti per il 2010 nelle città di New York, Parigi e Los Angeles.
Ogni anno i galà sono ispirati a un nuovo tema di moda. Il soggetto per il 2010, “Cravatta Nera/Pelle Nera”, ha dato origine a una sfilata con capi disegnati da vari leader del menswear, inclusi due look di Italo Zucchelli, presente all’evento.
Dopo la sfilata tutti i capi presentati in passerella sono stati ceduti mediante asta silente.
Per ulteriori informazioni su amfAR, la Fondazione per la ricerca contro l’AIDS, si rimanda al sito http://www.amfar.org/.

 

Zoe Saldana e altre celebrità in Calvin Klein Collection al galà di beneficenza.

Zoe Saldana and other celebrities in Calvin Klein Collection at the charity gala.

In occasione dell’Inspiration Gala di amfAR, tenutosi presso la Biblioteca Pubblica di New York, l’attrice Zoe Saldana, protagonista del blockbuster “Avatar” ha scelto una creazione di Calvin Klein Collection firmata da Francisco Costa, direttore creativo della linea femminile.
Alex Lundqvist, Jon Kortajarena e Noah Mills hanno, invece, indossato degli abiti della collezione maschile disegnata dallo stilista italiano Italo Zucchelli.
L’evento di New York rientra fra le iniziative Inspiration Galas di amfAR, una serie di galà di beneficenza dedicati ai vari aspetti della moda maschile e previsti per il 2010 nelle città di New York, Parigi e Los Angeles.
Ogni anno i galà sono ispirati a un nuovo tema di moda. Il soggetto per il 2010, “Cravatta Nera/Pelle Nera”, ha dato origine a una sfilata con capi disegnati da vari leader del menswear, inclusi due look di Italo Zucchelli, presente all’evento.
Dopo la sfilata tutti i capi presentati in passerella sono stati ceduti mediante asta silente.
Per ulteriori informazioni su amfAR, la Fondazione per la ricerca contro l’AIDS, si rimanda al sito http://www.amfar.org/.

 

HTC dona 5000 t-shirt per Convivio, la mostra-mercato biennale in favore di ANLAIDS.

HTC donates 5000 t-shirts for Convivio, the biennial charity event in favour of ANLAIDS.

HTC, marchio dai richiami alla musica rock e al mondo dei biker statunitensi, ha deciso di “vestire” Convivio, la mostra-mercato biennale per raccogliere fondi in favore di ANLAIDS, l’Associazione Nazionale per la Lotta all’AIDS. Per questa occasione ha, quindi, donato 5000 t-shirt per l’importante evento di beneficenza sostenuto dal mondo della moda.
E siccome Convivio è giunta alla decima edizione, HTC ha deciso di darle un look più prestigioso e diversificato. Ecco allora t-shirt di vari colori con HTC impresso sulla manica e “HAPPY BIRTHDAY CONVIVIO” sul fronte, per sottolineare la ricorrenza a tutti: visitatori, sostenitori, testimonial e coloro che condividono i successi, ma anche le dure battaglie a sostegno della ricerca. Per non indossare solo un capo di cotone, ma anche una causa, un impegno. Un vero e proprio “prêt-à-cause”.
Le maglie saranno in vendita in un’area appositamente allestita durante i giorni della mostra-mercato, oltre che presso il centro informazioni Convivio in piazza San Babila.

 

HTC dona 5000 t-shirt per Convivio, la mostra-mercato biennale in favore di ANLAIDS.

HTC donates 5000 t-shirts for Convivio, the biennial charity event in favour of ANLAIDS.

HTC, marchio dai richiami alla musica rock e al mondo dei biker statunitensi, ha deciso di “vestire” Convivio, la mostra-mercato biennale per raccogliere fondi in favore di ANLAIDS, l’Associazione Nazionale per la Lotta all’AIDS. Per questa occasione ha, quindi, donato 5000 t-shirt per l’importante evento di beneficenza sostenuto dal mondo della moda.
E siccome Convivio è giunta alla decima edizione, HTC ha deciso di darle un look più prestigioso e diversificato. Ecco allora t-shirt di vari colori con HTC impresso sulla manica e “HAPPY BIRTHDAY CONVIVIO” sul fronte, per sottolineare la ricorrenza a tutti: visitatori, sostenitori, testimonial e coloro che condividono i successi, ma anche le dure battaglie a sostegno della ricerca. Per non indossare solo un capo di cotone, ma anche una causa, un impegno. Un vero e proprio “prêt-à-cause”.
Le maglie saranno in vendita in un’area appositamente allestita durante i giorni della mostra-mercato, oltre che presso il centro informazioni Convivio in piazza San Babila.

 

Vertu presenta il nuovo Ascent TI ICM: una special edition a sostegno della Fondazione ICM.

Vertu presents the new Ascent TI ICM: a special edition to support ICM Foundation.

Vertu, leader nella produzione di telefoni cellulari destinati al mercato del lusso, ha lanciato un’edizione speciale del modello Ascent TI, a sostegno di ICM, istituto per i disturbi cerebrospinali. Insieme a Jean Todt, vicepresidente di ICM, Vertu ha prodotto questi nuovi telefoni per richiamare l’attenzione verso l’associazione. Il ricavato della vendita degli Ascent TI ICM sarà devoluto in beneficenza e contribuirà a sostenere l’incredibile lavoro svolto da questo centro.
“Siamo molto felici di sostenere ICM ed il suo innovativo lavoro nel campo dei disordini cerebrospinali – ha commentato Perry Oosting, presidente di Vertu – con la donazione dei proventi delle vendite di questa special edition dell’Ascent TI. Vertu riconosce particolare importanza e stima ai progetti rivoluzionari e questo è un modo perfetto per contribuire ad aiutare un’organizzazione che rappresenta questi ideali”.
Il modello Vertu Ascent TI è stato la scelta più naturale per Jean Todt. Il suo design, infatti, si ispira alle grandi macchine, come quelle che lui stesso ha elevato ai massimi livelli nel mondo automobilistico sportivo. Assemblato a mano nella sede Vertu in Inghilterra, il modello Ascent TI ICM special edition è prodotto in titanio sabbiato, ceramica d’argento e cuoio, nei classici colori dell’associazione. La grafica di questi telefoni è personalizzata, creata appositamente e di immediata identificazione grazie all’incisione sul retro del telefono.
ICM svolge ricerca sui disturbi cerebrospinali con il solo scopo di prevenire e curare le disfunzioni cerebrali e del midollo spinale. Fondazione privata al centro dell’ospedale Pitié Salpêtrière di Parigi, ICM impiega 600 ricercatori nei campi delle neuroscienze che aiutano a creare trattamenti efficienti e che possono realmente cambiare la vita delle persone affette da questo tipo di disturbi.
“Siamo tutti molto coscienti – ha affermato Jean Todt – del grande impegno che richiede e degli ostacoli da superare; tuttavia, siamo ancora più coscienti dell’incredibile speranza che questa fondazione rappresenta. Sono sicuro che il nostro “dream team” e il sostegno di tutti coloro che ci aiutano e ci aiuteranno in futuro, avranno un impatto positivo e benefico su milioni di uomini e donne nel mondo”.
Il Vertu Ascent TI ICM special edition ha un prezzo di €5,600 ed è disponibile presso selezionate boutique Vertu.
 

Vertu presenta il nuovo Ascent TI ICM: una special edition a sostegno della Fondazione ICM.

Vertu presents the new Ascent TI ICM: a special edition to support ICM Foundation.

Vertu, leader nella produzione di telefoni cellulari destinati al mercato del lusso, ha lanciato un’edizione speciale del modello Ascent TI, a sostegno di ICM, istituto per i disturbi cerebrospinali. Insieme a Jean Todt, vicepresidente di ICM, Vertu ha prodotto questi nuovi telefoni per richiamare l’attenzione verso l’associazione. Il ricavato della vendita degli Ascent TI ICM sarà devoluto in beneficenza e contribuirà a sostenere l’incredibile lavoro svolto da questo centro.
“Siamo molto felici di sostenere ICM ed il suo innovativo lavoro nel campo dei disordini cerebrospinali – ha commentato Perry Oosting, presidente di Vertu – con la donazione dei proventi delle vendite di questa special edition dell’Ascent TI. Vertu riconosce particolare importanza e stima ai progetti rivoluzionari e questo è un modo perfetto per contribuire ad aiutare un’organizzazione che rappresenta questi ideali”.
Il modello Vertu Ascent TI è stato la scelta più naturale per Jean Todt. Il suo design, infatti, si ispira alle grandi macchine, come quelle che lui stesso ha elevato ai massimi livelli nel mondo automobilistico sportivo. Assemblato a mano nella sede Vertu in Inghilterra, il modello Ascent TI ICM special edition è prodotto in titanio sabbiato, ceramica d’argento e cuoio, nei classici colori dell’associazione. La grafica di questi telefoni è personalizzata, creata appositamente e di immediata identificazione grazie all’incisione sul retro del telefono.
ICM svolge ricerca sui disturbi cerebrospinali con il solo scopo di prevenire e curare le disfunzioni cerebrali e del midollo spinale. Fondazione privata al centro dell’ospedale Pitié Salpêtrière di Parigi, ICM impiega 600 ricercatori nei campi delle neuroscienze che aiutano a creare trattamenti efficienti e che possono realmente cambiare la vita delle persone affette da questo tipo di disturbi.
“Siamo tutti molto coscienti – ha affermato Jean Todt – del grande impegno che richiede e degli ostacoli da superare; tuttavia, siamo ancora più coscienti dell’incredibile speranza che questa fondazione rappresenta. Sono sicuro che il nostro “dream team” e il sostegno di tutti coloro che ci aiutano e ci aiuteranno in futuro, avranno un impatto positivo e benefico su milioni di uomini e donne nel mondo”.
Il Vertu Ascent TI ICM special edition ha un prezzo di €5,600 ed è disponibile presso selezionate boutique Vertu.
 

Dopo il primo progetto lanciato nell’aprile scorso, prosegue l’ethical project MAX&Co.&AFRICA&YOU con un’altra serie di borse uniche e creative rigorosamente made in Kenya.

After the first project launched in April, the ethical project MAX&Co.&AFRICA&YOU continues with another series of unique and creative bags, rigorously made in Kenya.

Continua l’ethical project MAX&Co.&AFRICA&YOU firmato da MAX&Co. nell’ambito del programma di moda etica di ITC, agenzia del sistema ONU e dell’organizzazione mondiale del commercio, finalizzato ad uno sviluppo economico e sociale delle aree e delle comunità più svantaggiate del continente africano, ricorrendo a processi produttivi equi, sostenibili e responsabili.
Se il primo progetto lanciato ad aprile 2009 aveva coinvolto circa 500 donne, la nuova sfida per la seconda parte dell’anno è quella di attivare la collaborazione con un numero ancora maggiore di artigiane africane, organizzate in self-help group che vivono e lavorano negli slum di Nairobi e piccoli gruppi di donne Maasai della Rift Valley.
The talking bag MAX&Co. è una borsa unica e creativa, nata tra Italia e Kenya dallo scambio di culture, esperienze e capacità artigianali diverse. Testimonia e racconta con energia positiva ed entusiasmo una storia di impegno concreto e solidarietà, applicata al mondo della moda.
“Love”, “Joy” e “Hope” sono le key-word e messaggi cross-cultural in inglese, con traduzione in Swahili, da indossare e portare sempre con sé.
Ogni borsa nasce come pezzo unico, grazie al sapiente lavoro di confezione e ricamo a mano, rigorosamente made in Kenya.
Per questo secondo progetto il team creativo MAX&Co. ha selezionato insieme alle donne africane kanga di cotone, Maasai beads di vetro colorato e canvas di cotone, cioè materiali autentici e quotidiani del coloratissimo patrimonio artigianale dell’Africa sub-sahariana.
True African spirit per la palette cromatica, che sceglie per i kanga stampati colori ultra brillanti, sapientemente abbinati al messaggio da comunicare: tonalità intense e vibranti, ovviamente rosse, per “Love”, sfumature di giallo, dal sole fino all’ocra della terra africana, in un approccio sempre positivo per “Joy” e tanti toni di verde acceso per “Hope”. Ogni talking bag MAX&Co. è confezionata in un esclusivo packaging regalo.
La key-word e relativo messaggio della talking bag MAX&Co. parla o, meglio, comunica un messaggio di piccola spiritualità quotidiana e indipendente. Una piccola, grande testimonianza da condividere insieme a MAX&Co. e a chi portiamo nel cuore. Da regalare e regalarsi a partire da novembre 2009, come Christmas present, ma non solo.

 

Dopo il primo progetto lanciato nell’aprile scorso, prosegue l’ethical project MAX&Co.&AFRICA&YOU con un’altra serie di borse uniche e creative rigorosamente made in Kenya.

After the first project launched in April, the ethical project MAX&Co.&AFRICA&YOU continues with another series of unique and creative bags, rigorously made in Kenya.

Continua l’ethical project MAX&Co.&AFRICA&YOU firmato da MAX&Co. nell’ambito del programma di moda etica di ITC, agenzia del sistema ONU e dell’organizzazione mondiale del commercio, finalizzato ad uno sviluppo economico e sociale delle aree e delle comunità più svantaggiate del continente africano, ricorrendo a processi produttivi equi, sostenibili e responsabili.
Se il primo progetto lanciato ad aprile 2009 aveva coinvolto circa 500 donne, la nuova sfida per la seconda parte dell’anno è quella di attivare la collaborazione con un numero ancora maggiore di artigiane africane, organizzate in self-help group che vivono e lavorano negli slum di Nairobi e piccoli gruppi di donne Maasai della Rift Valley.
The talking bag MAX&Co. è una borsa unica e creativa, nata tra Italia e Kenya dallo scambio di culture, esperienze e capacità artigianali diverse. Testimonia e racconta con energia positiva ed entusiasmo una storia di impegno concreto e solidarietà, applicata al mondo della moda.
“Love”, “Joy” e “Hope” sono le key-word e messaggi cross-cultural in inglese, con traduzione in Swahili, da indossare e portare sempre con sé.
Ogni borsa nasce come pezzo unico, grazie al sapiente lavoro di confezione e ricamo a mano, rigorosamente made in Kenya.
Per questo secondo progetto il team creativo MAX&Co. ha selezionato insieme alle donne africane kanga di cotone, Maasai beads di vetro colorato e canvas di cotone, cioè materiali autentici e quotidiani del coloratissimo patrimonio artigianale dell’Africa sub-sahariana.
True African spirit per la palette cromatica, che sceglie per i kanga stampati colori ultra brillanti, sapientemente abbinati al messaggio da comunicare: tonalità intense e vibranti, ovviamente rosse, per “Love”, sfumature di giallo, dal sole fino all’ocra della terra africana, in un approccio sempre positivo per “Joy” e tanti toni di verde acceso per “Hope”. Ogni talking bag MAX&Co. è confezionata in un esclusivo packaging regalo.
La key-word e relativo messaggio della talking bag MAX&Co. parla o, meglio, comunica un messaggio di piccola spiritualità quotidiana e indipendente. Una piccola, grande testimonianza da condividere insieme a MAX&Co. e a chi portiamo nel cuore. Da regalare e regalarsi a partire da novembre 2009, come Christmas present, ma non solo.

 

Un piccolo capolavoro di design creato 92 anni fa e ritratto nelle opere di Andy Warhol, Howard Finster e Tom Wesselmann. Otto limited edition della storica bottiglia “Contour” reinterpretato da otto stiliste che rappresentano il made in Italy nel mondo.

A little design masterpiece created 92 years ago and portrayed in Andy Warhol’s, Howard Finster’s and Tom Wesselmann’s works. Eight limited editions of the historic “Contour” bottle reinterpreted by eight female designers that represent Made in Italy throughout the world.

Otto Contour Limited Edition Coca-Cola light, otto pezzi unici veri simboli glam di femminilità e creatività al tempo stesso, otto icone senza tempo interpretate da otto protagoniste del made in Italy: Alberta Ferretti, Anna Molinari per Blumarine, Veronica Etro, Silvia Venturini per Fendi, Consuelo Castiglioni per Marni, Angela Missoni, Rossella Jardini per Moschino e Donatella Versace.
Le fashion Contour Coca-Cola light, lanciate sul mercato lo scorso 24 settembre in occasione dell’evento “Tribute to Fashion”, rappresentano l’essenza delle otto stiliste che le hanno create e sono già un vero e proprio cult. Ed è proprio per il successo senza precedenti riscosso nei primi 6 giorni di vendita delle otto Limited Edition Coca-Cola light e la lunga lista d’attesa per avere i must-have più desiderati del 2009 che è nato “Coca-Cola light Tribute to Fashion Gift Box”, il preziosissimo coffret che racchiude le 8 Contour e che da dicembre sarà disponibile a 39 euro in esclusiva assoluta nei negozi La Rinascente di Milano, Monza, Torino, Genova, Padova, Firenze, Roma, Catania e Cagliari.
Parte del ricavato ottenuto dalla vendita degli esclusivissimi Gift Box verrà devoluto al fondo “Comune di Milano-Milano per l’Abruzzo” istituito dal Comune di Milano a sostegno delle donne abruzzesi. Un’occasione unica in perfetto stile Coca-Cola light, per rafforzare il legame con il suo pubblico femminile di riferimento: donne speciali, particolarmente sensibili e solidali, positive, dinamiche, innamorate della bellezza e conoscitrici dell’eccellenza italiana nella moda come nel design, nell’arte e nella cultura.