Si mormora che la stilista potrebbe prendere il posto di Alexander Wang da Balenciaga.

Rumours say that the designer might replace Alexander Wang at Balenciaga.

Secondo indiscrezioni, la collezione di Céline per la primavera-estate 2016, in passerella durante la prossima fashion week a Parigi, potrebbe essere l’ultima disegnata da Phoebe Philo. Nominata nel 2010, sarebbe pronta adesso a lasciare il timone della griffe per ritirarsi a vita privata per non doversi più dividere tra la sede di Parigi e Londra, città nella quale vive, dove ha chiesto di poter creare un ufficio stilistico. Niente di nuovo se si pensa che nel 2006, al culmine della sua carriera, aveva lasciato la direzione creativa di Chloé. Sembra, però, che la designer starebbe trattando con i vertici di Richemont, a cui fa capo Chloé, per trovare un ruolo creativo che meglio si addattasse alle sue esigenze personali, all’interno di una delle maison del gruppo. Richemont o Kering? Forse, più semplicemente, potrebbe essere lei, così forte negli accessori, a prendere il posto di Alexander Wang in uscita da Balenciaga? In questo modo, verrebbe replicata la formula di successo attuata da Hedi Slimane da Saint Laurent.

ENGLISH VERSION

According to rumours, Céline spring-summer 2016 collection, which will be shown during the next fashion week in Paris, may be the last one designed by Phoebe Philo. Appointed in 2010, the designer seems to be ready to leave the creative helm of the fashion house to withdraw from public life and in order not to split herself between Paris and London, the city where she lives and and where she asked to be allowed to open a design office. This doesn’t come as a surprise if we consider that in 2006, when she was at the peak of her career, she had left the creative direction of Chloé. Reportedly, though, the designer may be negotiating with the top management of Richemont, which owns Chloé, to find a creative role which fits in better with her personal needs, within one of the brands of the group. Richemont or Kering? Considering how strong she is in the creation of accessories, might she replace Alexander Wang, now leaving Balenciaga? In this way she might reproduce the success formula of Hedi Slimane at Saint Laurent.

 

Comments are closed.