Dopo aver lasciato Les Copains, lo stilista italiano Alessandro Dell’Acqua potrebbe essere nominato direttore creativo di Rochas. Marco Zanini, entrato nel 2008 per rivitalizzare la maison francese, invece, sembra essere in corsa per il ruolo di direttore creativo nel rilancio del prêt-à-porter di Schiaparelli, acquisito dal Gruppo Tod’s nel 2006. La portavoce di Rochas ha preferito non commentare le indiscrezioni.

ENGLISH VERSION

After exiting Les Copains, the Italian designer Alessandro Dell’Acqua could be named creative director of Rochas. Marco Zanini, hired in 2008 to revive the French fashion house, instead, is reportedly in line to the role of creative director for the ready-to-wear relaunch of Schiaparelli which was acquired by the Tod’s Group in 2006. A spokeswoman for Rochas has not commented on the reports.

Foto/photos: Indigitalimages.com

 

4 Responses to Rochas primavera-estate 2014 / Rochas spring-summer 2014

  1. Matteo says:

    Come per l’ultima collezione di Raf Simons da Jil Sander anche in questo caso, se fosse l’ultima, è la migliore di Zanini per Rochas.

  2. Annalisa says:

    A parte le scarpe la collezione è buona. Peccato che probabilmente sarà l’ultima disegnata da Zanini.

  3. giulia says:

    Qualcosa mi fa pensare a Louis Vuitton. Meglio delle precedenti comunque.

  4. fendissima says:

    Avanti Dell’Acqua. Sono sicura che saprà creare grandi cose per questo marchio. Questa collezione è discreta, a parte le scarpe. Per il resto, concordo con Matteo.