La prima collezione disegnata da Antonio Azzuolo debutterà con la primavera-estate 2014.

The first collection designed by Antonio Azzuolo will debut with spring-summer 2014.

Antonio Azzuolo è stato nominato responsabile stile e direttore creativo di Giuliano Fujiwara per le collezioni uomo, donna e accessori, a partire dalla stagione primavera-estate 2014, prendendo il posto di Sergio Daricello che ha concluso, dopo un anno, la sua esperienza con il marchio.
Lo stilista di origine italiana nato a Montreal ha lavorato per Hermès e Kenzo. Nel 2006 è diventato responsabile stile per la Purple e la Black Label di Ralph Lauren e nel 2008 ha lanciato la collezione sartoriale a.a. antonio azzuolo.
“Giuliano Fujiwara è stato uno dei brand che mi ha colpito quando mi sono trasferito a Milano, dopo gli studi, grazie alla sua estetica sottile e meravigliosa – ha commentato il creativo – ricordo ancora vividamente il concept dello store. Insieme a Romeo Gigli, è stata una grande ispirazione per il mio lavoro”.
Dopo essere diventata direttore creativo meno di un anno fa al posto di Manish Arora, Lydia Maurer, invece, lascia Paco Rabanne. La designer 30enne era entrata per la prima volta nel design team nel novembre 2011.
Maurer, come si legge in un comunicato della maison di proprietà del gruppo spagnolo Puig, “ha portato un nuovo spirito di femminilità e modernità nel prêt-à-porter di Paco Rabanne” e il suo lavoro “ha contribuito a far crescere il profilo della fashion house sul palcoscenico della moda internazionale”.
Nessuna nomina al momento è stata ancora fatta.

ENGLISH VERSION

Antonio Azzuolo has been named head designer and creative director for menswear, womenswear, and accessories of the label Giuliano Fujiwara, starting from the spring-summer 2014 collection. Azzuolo will replace Sergio Daricello, whose experience with the brand has come to an end after one year.
The designer, who was born in Montreal and has Italian origins, previously worked for Hermès and Kenzo. In 2006 he became designer director of Ralph Lauren Purple Label and Ralph Lauren Black Label and in 2008 he launched his sartorial collection a.a. antonio azzuolo.
“Giuliano Fujiwara was one of the few brands that I noticed when I moved to Milan right after school, and the aesthetics were so subtle and beautiful,” Azzuolo said. “I still remember the store’s displays so vividly. Along with Romeo Gigli, it was a great inspiration for me.”
After being promoted to creative director less than a year ago to replace Manish Arora, Lydia Maurer, instead, leaves Paco Rabanne. The 30-year-old designer first joined the design team in November 2011.
Paco Rabanne, owned by Puig, has released a statement saying that Maurer “brought a new spirit of femininity and modernity to Paco Rabanne ready-to-wear,” and that her work “contributed to raising the profile of the house on the international fashion stage.”
No replacement has been named as of this moment.

 

Comments are closed.