Il 30enne stilista scozzese, nominato come direttore creativo della storica maison francese, sarà effettivo dal 1 dicembre.

The 30-year-old Scottish designer, named as the creative director of the French storied fashion house, will be effective December 1.

A meno di due settimane dalla notizia della decisione congiunta di separazione tra Balenciaga e Nicolas Ghesquière, per 15 anni direttore creativo della griffe francese che fa capo al colosso del lusso PPR, arriva la nomina del successore: sarà lo stilista scozzese Christopher Kane ad assumere dal 1 dicembre prossimo l’incarico di direttore creativo di Balenciaga. Come già annunciato la settimana scorsa da Isabelle Guichot, ceo di Balenciaga con la quale si dice che Ghesquière, negli ultimi tempi abbia avuto “attriti crescenti”, infatti, l’annuncio sarebbe avvenuto “il prima possibile”.
Nato a Newarthill nel 1982, si è trasferito a Londra nel 2000 per studiare al Central Saint Martins College of Art and Design e, dopo essere cresciuto a fianco di Giles Deacon e Russell Sage, ha creato nel 2006 il marchio che porta il suo nome con la sorella Tammy Kane e ha disegnato dal 2009 la collezione Versus insieme a Donatella Versace.
Adesso il designer 30enne riuscirà a imprimere la direzione più commerciale che PPR vorrebbe per l’etichetta avendo il potenziale per rivaleggiare con Gucci e Bottega Veneta quanto a volume di vendite?
Nessuna rivelazione, d’altra parte, sul futuro che attenderà Nicolas Ghequière: secondo alcuni, sarebbe in trattative con LVMH per creare una fashion house omonima sotto la supervisione di uno dei figli di Arnault, Delphine o Antoine, attualmente impegnato nel rilancio dello storico marchio di calzature Berluti, secondo altri, potrebbe assumere il timone creativo di Schiaparelli, dal 2006 nell’orbita del Gruppo Della Valle, per il quale è già stato fatto il nome del canadese Erdem Moralioglu, diplomato al Royal College of Art nel 2003, che prima di fondare a Londra nel 2005 la linea Erdem, ha lavorato da Vivienne Westwood e Diane von Furstenberg.
Divorzio, invece, per Laure de Sade che non è più il capo del design di See by Chloé. Chiamata dal gruppo Richemont nel 2011, in occasione dei dieci anni dal lancio della linea contemporary, la creativa, che in passato ha lavorato per Isabel Marant, avrebbe dovuto permettere a See by Chloé di affermare la propria autonomia. Per il momento, non si conoscono i motivi dell’uscita improvvisa.

 

One Response to Christopher Kane prenderà il posto di Nicolas Ghesquière da Balenciaga / Christopher Kane to replace Nicolas Ghesquière at Balenciaga

  1. Stefano A. says:

    La notizia è stata poi smentita, come riportato nel post http://www.sandfashionblog.com/?p=79196