Un eccezionale evento ha avuto luogo la scorsa notte sui nove piani di uno storico edificio abbandonato da quasi 60 anni e pronto per diventare un albergo deluxe, situato nel distretto finanziario di New York al numero 5 di Beekman street: disposto intorno a un atrio con il tetto di vetro e, per l’occasione, dipinto di bianco come nello stile di Maison Martin Margiela, è stato l’ambientazione perfetta per festeggiare la collaborazione della griffe con H&M, trasformandosi in un laboratorio di creatività estrema.
“Siamo felici di presentare – hanno commentato da Maison Martin Margiela – la collezione Maison Martin Margiela with H&M a New York con questo evento. Maison Martin Margiela crede nella necessità di mostrare il proprio lavoro al di fuori di un contesto tradizionale. Questo mix di installazioni e performance coglie lo spirito della fashion house e ha permesso agli artisti di interpretare la collezione che nasce da questa collaborazione in modi che essi hanno ritenuto adeguati”.
“La festa di stasera – ha dichiarato Margareta van den Bosch, creative advisor di H&M – è stata davvero emozionante e piena di sorprese. In ogni stanza, su ogni piano, non si sapeva mai che cosa si sarebbe trovato. Le installazioni hanno svelato la collezione Maison Martin Margiela with H&M nel modo più stupefacente e originale e crediamo che i nostri clienti la apprezzeranno molto”.

 

Comments are closed.