La collezione per l’autunno-inverno 2012-2013 parte dall’ormai consolidata tradizione sartoriale maschile evolvendosi nei volumi e nelle lavorazioni, sperimentando tagli innovativi e ricamando i capi fino a conferire loro un vissuto, una storia che dal passato tragga lo slancio per la ricerca costante del nuovo.
Il cappotto è il protagonista di questa collezione, disegnato in varie forme e proporzioni, passando da quello da giorno a quello da sera, fino a diventare mantella, chiamata tistera nelle campagne siciliane.
I tessuti cardati sono quelli tipici della sartoria classica ma lavorati e trattati, bolliti, dipinti, usurati come il gessato, lo spinato, il velluto e il principe di Galles, con i quali, oltre ai cappotti, vengono realizzati giacche e pantaloni. Le forme appaiono come una naturale evoluzione dei classici della sartoria italiana.
Gli accessori che hanno un ruolo di rilievo sono soprattutto le scarpe: ghette a punta tonda o quadrata e scarpe ricamate. Presenti anche le iconiche coppole e romantici papillon a fiocco.
La palette cromatica, infine, è formata da tutti i toni del grigio, con accenni di bordeaux, verdone e cammello.

Foto/photos: GoRunway.com

 

2 Responses to Dolce & Gabbana autunno-inverno 2012-2013 / Dolce & Gabbana fall-winter 2012-2013

  1. fendissima says:

    Noiosa e scontata.

  2. Nicola says:

    Un ritorno all’autunno inverno 06-07 mixato qua e là con altre stagioni. Girando e rigirando si rimane sempre fermi.