Sfilano in passerella abiti sartoriali aderenti indossati sotto trench tradizionali, monopetto aderenti e a righe in stile college extralarge, montgomery con chiusure da valigia, capispalla sartoriali doppiopetto, cappotti sartoriali con collo di velluto ed extralarge corti con imbottitura di piume, giacconi doppiopetto con collo a scialle in maglia con motivo a V e giacche caban rigate in stile college o field extralarge con cintura e tasche applicate scolpite, in shearling trapuntato e corte da equitazione trapuntate come i bomber lavorati manualmente a maglia con collo a imbuto, corti aderenti o con imbottitura di piume anche in cotone cerato. I gilet imbottiti sono senza maniche mentre i maglioni, cascanti con collo a imbuto e a scialle, sono indossati su camicie sartoriali con taschino e piccolo colletto con bottoni e pantaloni affusolati con risvolto.
Grande attenzione ai dettagli che per l’autunno-inverno 2012-2013 prevedono finiture sartoriali degli abiti con colletti in velluto applicati a mano e da equitazione in contrasto, sottocolli bordati legati, sottogola sartoriali regolabili, ricami sartoriali a zig-zag, cinghie da equitazione regolabili e con anello sotto il colletto. E ancora tradizionali anelli in metallo sul colletto, borchie a pressione in corno e con rinforzo in cuoio per redini, rivetti, serrature metalliche e cerniere extralarge per bagagli in metallo dorato con tiretti in pelle, martingale e cinture regolabili e cinghie antipioggia per polsini da equitazione, bottoni di corno e orli dei polsini in velluto legato. Fodere trapuntate tecniche sartoriali e delle maniche in raso con righe in stile college, profili e bordi in fettuccia di raso su lana e in nastro di gomma su cotone, rinforzi delle tasche in pelle per briglie sagomati, tasche applicate a soffietto con cerniera, strisce tecniche in stile college inglesi, motivi geometrici Fair Isle di varie finezze, jacquard con motivo a galloni esplosi, intarsi con civetta e perline della foresta, applicazioni con perline e teste di volpe, camicie con stampe animali.
Come tessuti, gabardine tradizionale di cotone, lana pettinata con tela, mano carta con disegno a spina di pesce e pied-de-poule micro e macro, lana testurizzata arruffata o thornproof con disegno a spina di pesce, micro tweed di lana pettinata e tweed di lana compatta con tela, lana con disegno a principe di Galles dalla mano spugnosa, cashmere di lana compatto, filati a catenella in cashmere di alta qualità con punti in piqué lavorati a mano, maglie in feltro e cashmere dalle linee pulite, jacquard in seta cashmere tweed e feltro, shearling in camoscio trapuntato, twill di cotone legato mano carta e di lana compatta, velluto in cotone compatto e a coste, tessuto per camicie in popeline di cotone leggero, in check, a pois e sartoriale a righe, cotoni cerati mano carta e trapuntati, nylon e tela compatto trapuntato e stampato con motivo ondulato geometrico con imbottitura di piume, nappa legata e plongé con imbottitura di piume.
Tra gli accessori spicca l’ombrello Burberry, a righe in stile college con manico a forma di testa di animale in resina inglese, in tinta unita con manico borchiato legato in pelle con manico a forma di testa di animale con finitura dorata, a righe geometriche con testa a forma di animale in legno. I manici sono dipinti a mano a forma di anatra, civetta, levriero e ariete.
Completano il look scarpe pesanti in cuoio con suola in gomma e stringate in pelle, borse porta documenti o borsoni da viaggio in camoscio con patchwork geometrico e in pelle testurizzata anche borchiata. I guanti sono borchiati in pelle, in camoscio a coste e cashmere lavorato a maglia e con motivo Fair Isle. In testa, coppole in tweed testurizzato, in velluto a coste con punte in cuoio per briglie e in tweed con disegno a spina di pesce. Non mancano le sciarpe in cashmere con righe in stile college con motivo geometrico Fair Isle e le cravatte sartoriali a pois, in check, a righe anche in maglia in stile college.
La palette colori è composta da tonalità trench, beige fumé, cammello, khaki, khaki chiaro, margherita gialla scura, ramato scuro, rosso bronzo, bordeaux, ribes nero, prugna, sangue di toro, giacinto scuro, porpora reale, mercurio, curcuma, zenzero, marrone Ceylon, chiodo di garofano scuro o noce, cioccolato, canvas blu, azzurro reggenza, inchiostro, blu-verde, verde indaco, corse scuro, alloro scuro o oliva, cavolo riccio, grigio calce, sasso o peltro, mélange grigio chiaro medio o antracite scuro, fungo, nero e bianco.

Foto/photos: GoRunway.com

 

5 Responses to Burberry Prorsum autunno-inverno 2012-2013 / Burberry Prorsum fall-winter 2012-2013

  1. Matteo says:

    Un gentleman molto curato negli accessori. Non male.

  2. fendissima says:

    Tradizionalmente attuale.

  3. giulia says:

    La vera eleganza inglese declinata in modo giovane e raffinato. Una delle migliori collezioni di Chris degli ultimi tempi.

  4. Nicola says:

    L’uomo della city per tutte le occasioni. Classico e concreto. Meravigliosi gli ombrelli.

  5. Anonymous says:

    Ok. CARINA, peccato i negozi Burberry siano pieni di porcherie.