Léonard e Véronique Leroy hanno annunciato che la loro collaborazione è giunta al termine.

Léonard and Véronique Leroy have announced that their collaboration has come to an end.

Un’altra separazione nel mondo della moda: la stilista belga Véronique Leroy lascia la maison francese Léonard “dopo una decisione congiunta” con l’azienda presieduta oggi da Nathalie Tribouillard, figlia del fondatore e direttore generale Daniel Tribouillard.
Questa sfilata segna la fine di una proficua collaborazione iniziata otto anni fa”, ha precisato la griffe in un breve comunicato che non fornisce ulteriori dettagli.
Laureata allo Studio Bercot, scuola di moda di Parigi, Véronique Leroy ha creato l’etichetta che porta il suo nome nel 1991 ed è entrata in Léonard nel 2000 come consulente dove, quattro anni più tardi, è diventata responsabile della divisione creativa.
Dovrà passare, invece, ancora qualche settimana prima dell’annuncio del successore di John Galliano da Dior: se Sidney Toledano si è mantenuto evasivo, fonti attendibili vicine a lui, però, hanno fatto sapere che Marc Jacobs rimane il candidato preferito e che ormai è solo questione di tempo per la nomina ufficiale. D’altra parte, stando ad alcune indiscrezioni, Tom Ford potrebbe prendere il suo posto da Louis Vuitton in alternativa a Phoebe Philo, attualmente alla guida di Céline.
Rimane una domanda: si occuperà già Marc Jacobs del prossimo défilé di alta moda? A quanto pare, non sarà Bill Gaytten, il neo eletto direttore creativo di John Galliano, di cui è stato, tra l’altro, assistente per molti anni, considerando l’accoglienza non troppo entusiastica rivolta alla couture della fashion house di avenue Montaigne che ha sfilato lo scorso luglio.

 

Comments are closed.