Un messenger boy newyorkese in stile Ivy, questo è l’uomo della prossima estate disegnato da Maurizio Modica e Pierfrancesco Gigliotti. Senza canoni: i volumi e le dimensioni dei capi si scompongono, gli accessori di chi lotta in mezzo al traffic jam per la propria sopravvivenza quotidiana si fanno belli per il guardaroba. Urbano, sportivo e impegnato, il biker Frankie Morello è anche per gli accostamenti più estremi di colore, dove l’unica legge è “no rules”: colori shocking che incontrano tagli regimental, scolli tradizionali e citazioni sartoriali.
“Ci siamo ispirati alla figura del bike messenger metropolitano – hanno spiegato gli stilisti – il ciclista che passa dodici ore al giorno immerso nel traffico per passione prima ancora che per necessità. Volevamo rappresentare gli ideali che questo “attivista” incarna: ecologismo, sostenibilità ma anche una dedizione al lavoro intrisa di etica, contaminato dall’esotico meltin’ pop stilistico e culturale della Grande Mela”.

Foto/photos: courtesy Frankie Morello

 

One Response to Frankie Morello primavera-estate 2012 / Frankie Morello spring-summer 2012

  1. Anonimo says:

    Carina. Però i pantaloncini da ciclista non si possono vedere.