Un nuovo modello di uomo che va incontro alle esigenze della vita quotidiana moderna, allo stesso tempo, gentleman, esploratore ma anche papà. Oggi che i padri rivendicano sempre di più i propri diritti nei confronti dei figli, Carlo Pignatelli sostiene l’importanza della figura paterna proponendo un uomo “pratico”, un moderno “highlander” che ama il contatto con la natura e l’ignoto ed esplora il mondo con uno zaino pensato apposta per portare con sé il proprio bambino nelle scoperte di ogni giorno. Un semplice accessorio che acquisisce un significato importantissimo diventando il simbolo di una ricerca di certezze che solo una famiglia può dare.
L’ispirazione corre verso le figure dei gentlemen esploratori, protagonisti delle spedizioni più affascinanti e pericolose: da un lato Mungo Park, scopritore scozzese che individuò la fonte del fiume Niger, dall’altro le immagini scattate dal fotografo Herbert Ponting, che prese parte con il capitano Scott alla spedizione per la scoperta dell’Antartide.
Lo stilista si mostra consapevole della svolta culturale in atto che vede molti uomini impegnati nella sfida della crescita ed educazione dei propri figli. Se le donne si dedicano sempre più alla vita professionale, le città, le strade e le metropolitane si riempiono di papà che girano con i propri bambini ostentando uno “spirito materno”.

Foto/photos: courtesy Carlo Pignatelli Outside

 

Comments are closed.