Una guerriera greca ma anche una moderna vestale dello spazio. Sensualità espressa attraverso il rigore delle forme geometriche scomposte e ricomposte per descrivere una nuova femminilità: le lunghezze oscillano da appena sopra il ginocchio fino a metà polpaccio, il punto vita è ben segnato, le spalle sono in evidenza attraverso scollature tagliate magistralmente o avvolte da cinturini che le avvolgono e le esaltano.
Passato e futuro si fondono e se, da una parte, Donatella Versace recupera il motivo della greca, tanto caro al fratello Gianni, che si ritrova indifferentemente abiti e accessori, dall’altra, la dimensione avvenieristica del marchio è sottolineata dalla grande ricerca sui materiali come cady di seta verniciato o vinile e macramé intrecciati. Completano il look borse squadrate e sandali sinuosi.

 

8 Responses to Versace primavera-estate 2011 / Versace spring-summer 2011

  1. Anonymous says:

    Bellissima collezione.

  2. giulia says:

    La migliore collezione della giornata di ieri. Davvero molto bella secondo me. Abbastanza minimal ma grintosa.

  3. Miki says:

    Niente di speciale.

  4. Edward Phelan says:

    Penso anch'io che sia una bellissima collezione. E con me Alexis.

  5. fendissima says:

    Versace incontra Versus. Le scarpe sono fantastiche.

  6. Salvatore says:

    Molto Versace. Brava Donatella, bella collezione.

  7. Matteo says:

    Mi piace. Molto meglio della stagione scorsa.

  8. Anonymous says:

    Niente pantaloni?