La storia di Patek Philippe in tre volumi.

The history of Patek Philippe in three volumes.

Guido Mondani e Osvaldo Patrizzi, due nomi di spicco nel settore dell’orologeria, grandi collezionisti ed esperti di Patek Philippe, hanno curato la pubblicazione di “Collezionare Nautilus e Patek Philippe moderni e d’epoca”, il lavoro più completo mai stato realizzato su Patek Philippe.
Nei tre volumi racchiusi in un elegante cofanetto, appaiono, in 960 pagine, oltre duemila orologi fotografati, seicento immagini ingrandite a piena pagina, testi in inglese, francese e italiano.
I primi due illustrano gli orologi da polso dalle origini fino al 2003, mentre il terzo è suddiviso in due parti: una informa dettagliatamente sulle creazioni dal 2004 al 2010 e l’altra, più prevalente e vasta, è interamente dedicata al Nautilus. Questo modello è nato da un disegno scarabocchiato su un tovagliolo in un ristorante di Basilea da Gerald Genta, il suo creatore. Il libro svela tutto ciò che c’è da sapere percorrendone tutto il suo percorso con la sua evoluzione dal 1976 ad oggi.
“In questo periodo di incertezza economica – si legge sul sito ufficiale – è consigliabile investire in beni sicuri e di consolidata affidabilità e questa edizione vi aiuterà a capire che gli orologi Patek Philippe rappresentano proprio questa sicurezza ed affidabilità”.
Di tutti gli orologi presenti nei volumi, inoltre, sono riportate la varietà delle casse, dei quadranti, delle lancette e l’evoluzione stilistica, i prezzi e valutazioni realizzate dagli autori che permettono ai collezionisti di orientarsi nel mercato degli orologi da polso Patek Philippe.

Qualche esempio di argomenti trattati: fasi di luna, calendario perpetuo, calendario annuale, rattrappante, ripetizione minuti, calatrava, ore universali, speciale sui Nautilus.
 

Comments are closed.