Amaro Ramazzotti brinda con Etro.

Amaro Ramazzotti toasts with Etro.

Ramazzotti, il primo amaro italiano nel mondo e Etro, icona di stile e punto di riferimento del fashion system made in Italy, brindano insieme giovedì 9 settembre in occasione della Vogue Fashion’s Night Out. La shopping night che coinvolge tutte le capitali della moda va in scena a Milano con uno scopo benefico a favore dell’ambiente: i fondi raccolti verranno destinati alla riqualificazione di una zona verde della città.
A partire dalle 19:00, il flagship Etro di via Montenapoleone si anima con un cocktail tutto italiano che unisce l’eccellenza nel gusto e nella forma: per l’occasione Etro ha, infatti, creato una shopping bag in canvas (no plastic bags, no paper bags!) stampata a motivi paisley, “Tree of Life”, ovvero la sinuosa fogliolina a forma di goccia che rappresenta il germoglio della palma di dattero, l’albero della vita appunto, che forniva cibo e riparo. Protagonista della serata anche Ramatonic, il long drink fresco e dissetante a base di Amaro Ramazzotti e tonic con fetta d’arancia.
“La collaborazione con Etro in occasione della seconda edizione della Vogue Fashion’s Night Out – hanno commentato Andrea Fedeli, International Director di Pernod Ricard e Lucrezia Fanti, International Senior Brand Manager di Ramazzotti – rispecchia pienamente lo spirito cosmopolita e l’anima green di Ramazzotti. Distribuito in 30 paesi e ambasciatore internazionale del gusto italiano, l’amaro milanese che nasce da una miscela esclusiva di 33 erbe e radici provenienti da tutto il mondo è, infatti, impegnato sul fronte dell’ecosostenibilità: sia con la riduzione di peso del 10% della bottiglia al fine di ridurre l’impatto ambientale sia come brand ambasciatore di un articolato progetto aziendale all’insegna dell’eco-sostenibilità”.
Amaro Ramazzotti conferma così la sua vocazione di realtà dinamica e all’avanguardia, protagonista della vita urbana e delle sue tendenze e contribuisce insieme a Etro a rafforzare nel mondo l’immagine del made in Italy etico e cosmopolita.

 

Comments are closed.