Angela starebbe considerando la possibilità di lasciare il ruolo di direttrice creativa entro due anni.

Angela Missoni says she is considering stepping down as Missoni creative director within the next two years.

Accanto all’attività di ambasciatrice del marchio, Margherita Missoni ha recentemente fatto un passo avanti per quanto concerne i doveri all’interno della maison Missoni. È, infatti, diventata la designer degli accessori e ha debuttato con la sua prima collezione di borse Missoni ispirata alle sue migliori amiche ben inserite nel fashion world. La capsule collection Margherita’s Bags esalta e rinnova il tipico zig zag colorato al quale sono state aggiunte catene colorate, cinghie, inserti e pon pon di lana per esibire un appeal fresco, divertente e giovanile. Cinque modelli con chiari riferimenti alle proprie origini, rispettivamente, la “Tats”, una tracolla rossa in lana e pizzo, le due versioni “Coco B” e “Coquine” in colore verde, una più piccola da portare a spalla e l’altra più grande a tracolla, disponibili anche con i pon pon come accessori, la “LSD”, in pelle traputanta verde e tracolla e la “Euge”, multi-tasche a spalla, realizzata in patchwork di materiali pregiati come nappa, suede e coccodrillo.
Sembra possibile, d’altra parte, che a breve possa assumere un ruolo ancora più importante. Sua madre Angela starebbe considerando la possibilità di lasciare il ruolo di direttrice creativa entro due anni.
“Ero in autobus ieri – ha dichiarato Angela Missoni – per la prima volta ho pensato che ci sono così tante cose che voglio fare nella mia vita e, in qualunque momento Margherita si sentirà pronta a farlo, le lascerò prendere il mio posto. Chi lo sa cosa ci porterà il futuro? Magari sarà Teresa a occuparsi di tutto oppure mio nipote o mio figlio. Margherita, però, ha una passione incredibile per l’attività e per la moda, sarebbe una scelta eccellente”.
Angela è alla guida della casa di moda dal 1996, quando sua madre Rosita suggerì che fosse lei a prenderne le redini.
“Quando guardo mia madre – ha continuato – mi rendo conto di quale enorme peso le abbia tolto dalle spalle, stava cominciando ad essere stanca di dover essere giudicata ogni sei mesi. Per stare nella moda bisogna essere giovani, appassionati e avere la forza di ragionare in termini di profitto. Da figlia ho fatto a mia madre il regalo più grande e sono orgogliosa di ciò. I miei figli mi aiutano a far sì che le cose siano sempre contemporanee, io vedo attraverso i loro occhi. Forse, semplicemente, abbiamo tutti un occhio moderno. Mia madre ha quasi 80 anni ed è ancora una donna moderna. Come famiglia non guardiamo mai indietro. Siamo riconoscenti e siamo legati alle nostre radici, ma non ci adagiamo mai su di esse”.

 

One Response to Margherita Missoni direttrice creativa della maison? / Margherita to become Missoni creative director?

  1. Salvatore says:

    Nooooo!!! Adoro lo stile fresco e innovativo che Angela ha dato a Missoni.