Continua il programma di sviluppo retail del marchio appartenente al Gucci Group mentre il brand di Trivero inaugura il primo global store, entrambi in Cina.

The retail development of Gucci Group’s griffe continues while the brand from Trivero inaugurates the first global store, both in China.

Bottega Veneta apre una nuova boutique all’interno dell’International Financial Center di Pudong a Shanghai. Lo spazio si estende su un’ampia superficie di 345 metri quadrati nei quali viene esposta una vasta gamma di prodotti tra cui le collezioni di borse, valigeria, prêt-à-porter maschile e femminile, calzature, piccola pelletteria, eyewear ed un assortimento di articoli per la casa.
Il nuovo punto vendita riflette lo store concept Bottega Veneta progettato dal direttore creativo Tomas Maier. Ogni elemento dell’arredo, i tavoli in noce, le vetrine espositive verticali dalla linea aerodinamica in acciaio e legno di palma, le maniglie delle porte rivestite in pelle, gli espositori finemente costruiti con tappetini estraibili in panno, le tappezzerie in mohair e i tappeti di pura lana della Nuova Zelanda, è stato realizzato su misura. La palette di colori neutri e tonalità opache della terra, così discreta e sensuale, aumenta ulteriormente il senso di privacy, ricercatezza e comfort della shopping experience. Gli interni traducono con eleganza le caratteristiche distintive del brand: design eccezionale, funzionalità moderna, artigianato eccellente e utilizzo di materiali di altissima qualità.
Shanghai è il più importante centro economico, finanziario, commerciale e tecnologico della Cina ed è anche una delle città in più rapida crescita al mondo. L’International Financial Center, situato a Pudong, area in pieno sviluppo, ospita hotel, appartamenti di servizio, uffici, ristoranti e, soprattutto, un’impressionante selezione di negozi di marchi del lusso e della moda internazionale che lo rendono una delle destinazioni di riferimento per lo shopping.
“Sono molto contento dell’apertura del terzo negozio Bottega Veneta a Shanghai – ha commentato Tomas Maier – una città con possibilità davvero illimitate. La nuova boutique presso l’IFC migliora la nostra capacità di offrire il servizio esclusivo e l’unicità dell’esperienza di acquisto Bottega Veneta a tutti gli abitanti e visitatori di questa affascinante città”.
“Il negozio dell’IFC di Shanghai è uno dei nostri più grandi punti vendita in Asia – ha dichiarato Marco Bizzarri, presidente e ceo di Bottega Veneta – e conferma il nostro impegno per lo sviluppo in Cina. Questa apertura ci consente di partecipare e contribuire alla sorprendente crescita di Shanghai”.

Sempre a Shanghai, Ermenegildo Zegna ha inaugurato il suo primo concept store cinese in Huai Hai road. Progettato da Peter Marino, architetto di fama mondiale che ha già realizzato 4 boutique della griffe, si estende su una superficie di vendita di 726 metri quadrati ed è il più grande global store in Asia avviato dal brand.
Lo spazio presenta un concept giocato su materiali di qualità che evocano i principi del marchio, quali l’integrità e la modernità. I tessuti creati fin dal 1910 nell’azienda di Trivero sono, infatti, un’ispirazione fondamentale: la facciata in vetro sabbiato è realizzata con strisce a specchio retroilluminate che rappresentano il tessuto gessato, i fili metallici nelle vetrine riprendono la trama delle stoffe mentre una striscia di marmo che attraversa il pavimento ricorda la cimosa dei tessuti.
A livello di allestimento, natura e tecnologia si fondono con il design, grazie a una palette cromatica maschile e a materiali come legni e pietre che convivono con i giganteschi schermi Lcd, esposti nelle shop window, sui quali scorrono le immagini delle collezioni.
I due piani del negozio ospitano le diverse collezioni Ermenegildo Zegna: dall’abbigliamento formale al casualwear, dagli accessori ai marchi ZZegna e Zegna Sport, ognuno in un’area ad hoc, che comunicano una visione individuale e differente dalle altre. Inoltre, per i clienti più prestigiosi, è disponibile una sala vip per il personal shopping.
Ermenegildo Zegna è stata la prima azienda di alta gamma ad avere negozi a gestione diretta in Cina (Pechino 1991) e vanta ora oltre 75 punti vendita nel paese, il mercato più importante per l’etichetta italiana.

 

One Response to Bottega Veneta e Ermenegildo Zegna a Shanghai / Bottega Veneta and Ermenegildo Zegna in Shanghai

  1. MariaCarla Cepparulo says:

    Bottega Veneta… solo il nome mi fa arrossire le gote *.*Devo fare un giretto in San Lorenzo in Lucina.