Il primo passaggio della sfilata determina il tono della collezione: un innato stile chic parigino. Tra Saint-Germain-des-Prés e Bob Richardson, l’uomo Cerruti respira un’aria di raffinatezza ultra-contemporanea.
Costruita intorno ad una spalla dal taglio preciso e sartoriale, la silhouette rimane aderente. Giacche a doppio petto combinate con pantaloni appena svasati, a suggerire un’atmosfera un po’ anni Settanta. In alternativa grandi maglioni portati su pantaloni slim, ad offrire un look altrettanto convincente.
Stupendi trench in gabardine di lana che giocano con la lunghezza. Colori rinvigorenti ed espressivi per una ricca palette cromatica: grigio talpa, vinaccia, khaki, fucsia, blu. I capi possono essere portati indifferentemente sotto una giacca di jeans o un abito tre pezzi. E possono lasciare il posto a polo in jersey di cotone lucido o cotone e seta.
Lo smoking non è più riservato alla sola sera. Realizzato in tessuto tecnico di cotone o in pelle colorata, diventa parte del guardaroba da giorno.

 

Comments are closed.