Gherardini presenta “Ghe Bag”, piccola ed esclusiva borsa a mano prodotta in edizione limitata all’interno del Progetto Archivio.

Gherardini presents “Ghe Bag”, small and exclusive handbag produced in a limited edition within “Progetto Archivio” (Archive Project).

Un nome essenziale: Ghe Bag, dal diminutivo di Gherardini, per la piccola ed esclusiva handbag proposta dalla griffe a Pitti W in un originale e nuovissimo restyling. La borsa a mano, la cui nascita risale ai primi anni Settanta, è, infatti, l’esclusivo modello d’epoca rieditato, nell’ambito del Progetto Archivio, per la stagione primavera-estate 2011.
Particolarità storica della borsa che concentra in un piccolo modello i must del brand: l’originale chiusura con doppio cilindro presente anche sugli attacchi delle doppie maniglie annodate.
Il modello è declinato in diverse varianti: dal più classico in vitello palmellato a quello in arancio con i manici e rifiniture in coccodrillo color testa di moro, tonalità cult del marchio fiorentino. Tra le inedite novità anche le preziose varianti in caimano o struzzo, che si alternano ai modelli arricchiti da ricami, intrecci e paillettes.
Disponibili in serie limitata, questi esclusivi restyling potranno anche essere personalizzati internamente su ordinazione.

 

Comments are closed.