L’estroso stilista inglese sembra essere tra i favoriti alla direzione artistica della maison parigina.

The imaginative British designer seems to be among favourites to become creative director of parisian fashion house.

Secondo alcune voci circolate negli ultimi giorni la casa di moda e azienda di profumi parigina Thierry Mugler avrebbe messo gli occhi su Gareth Pugh, in vista di un cambiamento di direzione artistica che pare auspicato da tempo.
Il brand, fondato nel 1975, è passato poi sotto la direzione creativa di Rosemary Rodriguez, allieva di Paco Rabanne. Ma, adesso, sembra che l’estroso talento britannico, che si è guadagnato i favori della critica e ha suscitato entusiasmi tra gli appassionati della moda per le sue silhouette particolari e la teatralità delle sfilate sin dal lancio del suo marchio nel 2003, abbia avviato alcuni colloqui proprio con Mugler.
Non è la prima volta che si parla di possibili trattative di Pugh con una maison importante. Dopo la morte di Alexander McQueen vi erano state molte speculazioni su una possibile successione di Pugh alla guida creativa della griffe. In precedenza molti avevano scommesso che lo stilista inglese sarebbe stato scelto per prendere le redini di Dior Homme. Ora pare che Mugler stia valutando un cambio nella direzione moda e che abbia perciò preso contatti con diversi potenziali candidati. D’altra parte, però, sembra che Gareth Pugh non abbia alcuna idea di rallentare l’attività della sua etichetta. Infatti, dopo aver ampliato la propria gamma di prodotti con i cosmetici e le calzature, presto aprirà la sua prima boutique e lo farà nientemeno che a Hong Kong.
Il prêt-à-porter di Thierry Mugler è stato riportato in vita nel 2008 dopo essere stato archiviato nel 2003 dalla proprietà, il Group Clarins. Il direttore artistico in carica, tuttavia, è ancora Rosemary Rodriguez.

 

One Response to Gareth Pugh disegnerà Thierry Mugler? / Gareth Pugh to design Thierry Mugler?

  1. Dudù says:

    Un pò di rimpolpante sulle labrra mai???? Un parrucchiere mai?