Debutto vero e proprio per la linea femminile del designer statunitense, a pieno regime entro un paio di stagioni.

Debut for the American designer’s womenswear line, which will be fully running in a couple seasons.

Lo stilista statunitense, famoso per la sua linea uomo a metà tra il sartoriale e l’avanguardia, ha messo a punto una serie di proposte donna che segnano la nascita di una vera e propria collezione al femminile, dopo gli esperimenti del biennio 2007-2008 con una capsule collection venduta da Barneys senza dimenticare il made-to measure destinato a una ristretta cerchia di donne e la collaborazione in questo campo con Brooks Brothers Black Fleece.
“Questa volta – ha dichiarato Thom Browne a proposito del rilancio – ho avuto molto più tempo da dedicarci. Per settembre sarà un po’ più ricca di prima, con più stili all’interno delle diverse categorie, ma con un focus ben preciso su giacche, pantaloni e giubbotteria. Credo che sia ciò che la gente si aspetti da me: una linea per la donna, fortemente ispirata all’uomo. Entro le prossime due stagioni si trasformerà in una collezione vera e propria, pienamente sviluppata. È una cosa che voglio veramente fare e Cross [la giapponese Cross Company che possiede la maggioranza della società di Browne] sostiene pienamente la decisione. Voglio sviluppare la linea femminile come ho fatto con quella maschile, partendo dal piccolo inizialmente e facendole compiere una lenta evoluzione”.
La minicollezione per l’autunno sarà in vendita da Barneys a New York, Colette a Parigi, 10 Corso Como a Seoul e nel suo negozio a Tribeca, Manhattan.
Intanto, durante la prossima fashion week parigina in programma a fine mese, la collezione uomo di Thom Browne sfilerà per la prima volta a Parigi.
 

Comments are closed.