Debutta la nuova linea firmata Boggi Milano e accelera l’espansione del gruppo.

Debut for the new line by Boggi Milano. The group speeds up its expansion.

Boggi cambia il look. Lo storico marchio simbolo di abbigliamento formale maschile dal 1939 ha deciso di allargare il proprio target di clientela a una fascia ben più ampia della tradizionale, fatta principalmente di professionisti e uomini d’affari, pensando ai giovani con una nuova linea: “Boggi Resort Collection”.
Il progetto rientra in un’ottica di espansione che, come prima tappa, ha visto l’opening di un negozio ad hoc al numero 11 di corso Como a Milano e racchiude la nuova dimensione del brand italiano spinto, in questo frangente, verso un mood più casual della milanesità che da sempre lo contraddistingue.
Sessanta capi che debuttano con la stagione primavera-estate 2010 divisi tra polo, felpe con zip, bomber, camicie, t-shirt, pantaloni a cinque tasche, bermuda, costumi da bagno e sneakers. Una collezione dedicata ai momenti vacanzieri e alla vita all’aria aperta, caratterizzata da colori vivaci e materiali delavati ad effetto vintage e pensata per un pubblico di fascia medio-alta ma con prezzi competitivi.
La nuova etichetta maschile, disegnata da Alessandro Matteoni, potrà contare su un canale distributivo specifico costituito da un network di monomarca di dimensioni medio-piccole e, ovviamente, su un’area personalizzata all’interno dei punti vendita Boggi. Dopo Milano, sono in arrivo nuovi monomarca Boggi Resort Collection a Cannes, Santa Margherita, Saint Tropez e Brescia. Si parla di accordi in via di conclusione anche per Viareggio, Riccione, Milano Marittima e Forte dei Marmi.
Il potenziamento del retail coinvolge anche Boggi Milano che ha appena aperto il terzo store a Roma e, entro maggio, sbarcherà in calle Serrano a Madrid. All’estero, sono localizzati circa un terzo dei negozi. Oltre che in Europa, Grecia, Gran Bretagna, Svizzera, Spagna e Germania, il marchio è già approdato con sei location in India e otto in Medio Oriente che raddoppieranno entro un anno.
Un’accelerazione, quella di Boggi, resa possibile anche grazie ai risultati del 2009, che si è chiuso a quota 100 milioni di euro, +6% sul 2008. Il gruppo conta circa 500 dipendenti e 68 punti vendita monomarca.

 

5 Responses to Boggi Resort Collection

  1. max says:

    LA FORZA AZIENDALE SONO I DIPENDENTI, SEGUITI,STIMOLATI E RISPETTATI. DI CONSEGUENZA GLI STORE CRESCONO DI FATTURATO E STILE, CURANDO LA CLIENTELA NEI MINIMI PARTICOLARI….FORZA RAGAZZI, RADDOPPIO, RADDOPPIO!!!!!!!!!!MASSIMILIANO RUITI, FIUMICINO NAZIONALI.

  2. Anonymous says:

    Massimiliano sei pazzo?????????????

  3. Anonymous says:

    Massimiliano ma ci compri o ci lavori da boggi?Se ci lavori l'anonimo è stato fin troppo gentile.Curati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!