Dopo le indiscrezioni che vorrebbero Giles Deacon come nuovo direttore creativo, Estrella Archs esce dalla maison francese.

After the rumours about Giles Deacon as possible new creative director, Estrella Archs leaves the French fashion house.

Dopo l’uscita di Lindsay Lohan lo scorso febbraio, se qualche giorno fa faceva notizia il fatto che Asim Abdullah, magnate proprietario della maison francese, fosse alla ricerca di un successore alla guida stilistica del brand, è giunta ora, invece, l’ufficializzazione relativa all’addio di Estrella Archs, la designer che, dallo scorso settembre, rivestiva il ruolo di direttore creativo di Ungaro.
Come ha rivelato un portavoce della stilista spagnola, la Archs avrebbe lasciato la casa di moda a causa della differenza di vedute circa gli orientamenti creativi. Inoltre, ha manifestato l’intenzione di concentrarsi sullo sviluppo della sua collezione, nata nel 2007, che sfila alla fashion week parigina. Adesso si aspetta la nomina del suo successore, il quinto direttore creativo in cinque anni: l’ipotesi più probabile, secondo i rumor circolati nei giorni scorsi, sarebbe quella del 40enne Giles Deacon che è stato avvistato in un ristorante parigino di avenue Montaigne, poco distante dal leggendario quartier generale del marchio, con l’imprenditore proprietario del fondo di investimenti americano Aimz che ha rilevato la griffe da Ferragamo nel 2005 e con il suo entourage.

 

15 Responses to Estrella Archs lascia Ungaro / Estrella Archs leaves Ungaro

  1. Anonymous says:

    Finalmente!!!

  2. fendissima says:

    La Archs non è poi così male. Solamente non è adatta a Ungaro.

  3. giulia says:

    Spero che tu stia scherzando.

  4. Anonymous says:

    Spero in una possibile candidatura di Paulo Melim Andersson…bravissimo da Chloé

  5. Matteo says:

    La sfilata Archs/Lohan per Ungaro è uno dei punti più bassi che la moda abbia raggiunto in questi ultimi anni.

  6. freak bitch says:

    Concordo con Matteo. Difficilmente riesco a ricordare qualcosa di peggio.

  7. Anonymous says:

    Sono anni che da Ungaro non si vede qualcosa di lontanamente decente.

  8. giulia says:

    Dai tempi di Valli.

  9. Matteo says:

    Mica vero. Anche qualche cosa di Dundas non era male.

  10. Anonymous says:

    Sicuramente non Cortazar.

  11. Salvatore says:

    Magari con Giles Deacon…

  12. Miki says:

    Con Giambattista ora Ungaro sarebbe ai livelli di Lanvin.

  13. Anonymous says:

    Povero Emanuel.

  14. fendissima says:

    Io vedrei Decarnin da Ungaro. Deacon non credo sia una buona scelta.

  15. Matteo says:

    A questo punto potrei disegnarlo io.