Giorgio Armani fa il bis a Singapore e apre il suo secondo store Emporio Armani mentre Kiton apre un nuovo corner da Harrods a Londra e Miu Miu una nuova boutique a Kyoto.

Giorgio Armani opens his second Emporio Armani store in Singapore, while Kiton inaugurates a new corner at Harrods and Miu Miu a new store in Kyoto.

Apre il secondo negozio Emporio Armani a Singapore, situato presso la Mandarin Gallery, all’angolo tra Orchard Link e Orchard Road.
Molto più che una boutique di moda, il design del nuovo spazio, che si sviluppa su una superficie totale di oltre 550 metri quadrati su due livelli, esprime la visione di Giorgio Armani per lo stile di vita moderno e casual rappresentato dalla linea. All’interno è disponibile la collezione completa del lifestyle Emporio Armani per uomo e donna: abbigliamento formale e casual, sportswear, accessori in pelle, orologi, occhiali e gioielli.
Una grande immagine retroilluminata personalizza la facciata esterna e un ampio schermo che proietta le sfilate delle collezioni di stagione ne domina l’ingresso. I soffitti scuri e il pavimento realizzato in una pietra luminosa e lucida conferiscono all’ambiente un tocco glamour. Una scalinata moderna dal forte impatto visivo, con pannelli dal rivestimento in tessuto a effetto scacchiera, collega i due livelli: il piano terra dedicato alle collezioni moda per donna e uomo e agli accessori e il piano superiore dove si trovano lo sportswear, il casualwear e in particolare le ultime collezioni EA7 e Armani Jeans.
“Sono felice – ha dichiarato Giorgio Armani – di aver trovato la sede ideale per questo negozio Emporio Armani a Singapore, la città probabilmente più cosmopolita del sud-est asiatico, dove lo stile e la moda sono molto apprezzati”.

Dopo l’inaugurazione del flagship store di Las Vegas, invece, Kiton inaugura un corner nel reparto tailoring di Harrods a Londra.
L’azienda ora conta 26 negozi monomarca e circa 20 punti vendita tra corner e shop in shop nel mondo.
Kiton rappresenta nel panorama internazionale una realtà che privilegia l’eleganza e il gusto nell’abbigliamento maschile.

Miu Miu, infine, prosegue nel suo piano di sviluppo retail worldwide inaugurando la sua prima boutique a Kyoto, in Giappone, presso il department store Daimaru.
Progettato dall’architetto Roberto Baciocchi, lo spazio, che possiede due entrate, occupa una superficie di circa 200 metri quadrati suddivisi in diverse aree: sono presenti le sezioni dedicate all’abbigliamento donna, alle calzature e agli accessori di pelletteria del brand nato nel 1993.
Il punto vendita è contraddistinto da pareti in damasco dorato, pavimenti in moquet gold, sedute, espositori e banconi in vetro con dettagli in ottone lucido.
All’esterno la facciata presenta il tipico motivo damascato dorato retroilluminato.

 

Comments are closed.