La nuova mini-collezione ispirata ai giocattoli in legno a forma di animali, ripresi dall’heritage del marchio francese.

The new mini-collection inspired by animal-like wooden toys, taken from the heritage of the French brand.

Louis Vuitton si ispira ai giocattoli in legno a forma di animali, ripresi dall’heritage della maison, per la nuova mini-collezione Animania: irresistibili porta monete, bag charm e foulard destinati a diventare l’accessorio must have della prossima stagione.

Come tradizione di famiglia, fin dalla metà dell’Ottocento, i Vuitton erano soliti realizzare a mano piccoli animali intagliati in legno da regalare nelle occasioni speciali. Renée, moglie di Gaston Vuitton, ne era appassionata e iniziò a collezionarli negli anni Cinquanta del Novecento. Passione che si concretizza quando, nel 1954, Gaston Vuitton apre il negozio Louis Vuitton di avenue Marceau e riserva alla moglie un intero piano dello stesso, che Renée trasforma in “Salon de jouets”, un luogo dedicato ai figli dei clienti.
Gli stessi teneri animaletti, scoiattoli, coniglietti, galli e uccellini, con cui i bambini amavano giocare sono oggi ripresi su una serie di porta monete in patchwork di vernice, tela Monogram e pitone in raffinati colori, su bag charm in metallo dorato e resina logata e su foulard in seta stampata.
 

Comments are closed.