Gucci lancia l’iniziativa “Artisan Corner” dove sarà possibile ammirare l’abilità degli artigiani fiorentini di Gucci direttamente nelle boutique del brand in tutto il mondo.

Gucci launches the Artisan Corner initiative: people will be able to admire the mastery of Guccis Florentine artisans directly in the brands stores all over the world.

Per il 2010 alcuni dei migliori artigiani di Gucci che plasmano la famosa pelletteria viaggeranno in tutto il mondo per far tappa in alcuni selezionati negozi Gucci, dove per l’occasione verranno allestiti dei veri e propri laboratori ad hoc nei quali potranno dare al pubblico dimostrazione della loro abilità. Osaka e Tokyo in Giappone, Parigi e Roma in Europa, San Francisco, Beverly Hills, Chicago e New York negli Stati Uniti sono le prime tappe di questo nuovo progetto che, dopo l’estate, raggiungerà anche altre importanti città asiatiche ed europee, tra cui Londra. Durante questi eventi gli artigiani realizzeranno alcune delle più iconiche borse Gucci, diverse a seconda delle città, tra cui la Bamboo, la New Jackie, la New Pelham e la G Wave, oltre ad articoli di piccola pelletteria. I clienti avranno l’opportunità di vedere gli artigiani all’opera e saranno così testimoni in prima persona della meticolosa attenzione al dettaglio e dell’eccellente arte manifatturiera che caratterizzano la produzione di ogni articolo Gucci. Ammirare la straordinaria tecnica degli artigiani nel cucire a mano le tracolle, nel creare i manici in bambù, nel preparare le strisce di pelle per le impunture e nel personalizzare le borse con le iniziali del cliente sarà un’occasione unica per scoprire la tradizione e la qualità dell’alto artigianato che contraddistinguono Gucci da sempre.
L’Artisan Corner comprende tavoli da lavoro, una macchina per cucire, uno stand per le pelli, attrezzi in metallo e pannelli di sfondo che illustrano l’evoluzione del prodotto, dai mood board agli schizzi. Sarà, inoltre, proiettato un video con le immagini di artigiani al lavoro nel corso degli anni.
 

Comments are closed.