L’occhiale del marchio berlinese 11null senza montatura e senza bacchette grazie alle proprietà flessibili di un nuovo materiale a pellicola.

The new sunglasses of the Berlin-based brand 11null have neither frame nor legs thanks to the flexibility of a new material.

Il marchio berlinese 11null è l’ideatore del primo occhiale che, grazie alle proprietà flessibili di un nuovo materiale a pellicola, è senza montatura e senza bacchette. Il modello “Future is Bright” è interamente realizzato a Berlino. Innovativo, quasi futuristico, è un alternativa radicale agli accessori di moda retro/vintage. Il design è semplice ma di grande effetto.
“A designer knows he has achieved perfection not when there is nothing left to add but when there is nothing left to take away” (Antoine de Saint-Exupery). La funzionalità dell’occhiale è qui al centro dell’attenzione; l’unico pezzo di metallo presente nel prodotto è una piccola borchia nera che funge da marchio di 11null. Il materiale high-tech garantisce un’alta protezione UV.
La particolarità degli occhiali “Future is Bright” ha colpito anche la cantante inglese La Roux che li ha usati nel suo ultimo video “I’m not a toy”.
Sono unisex e si indossano alla perfezione senza fare pressione sulla pelle. Sono perfetti per la spiaggia (si possono appendere ai bikini o alle collanine), per la vita in città, per lo sport e anche per la nightlife. Si trovano arrotolati in una piccola scatola nera che ricorda quella dei rollini per macchine fotografiche. Messi al braccio diventano un bellissimo accessorio: un braccialetto a pellicola.
In Italia gli occhiali si possono acquistare da Wok (http://www.wok-store.com/) a Milano e naturalmente online su http://www.11null.com/ o http://www.future-is-bright.com/.
 

3 Responses to Future is Bright

  1. gt says:

    Sembrano carini e interessanti.

  2. Edward Phelan says:

    Sono curioso di provarli. Sembrano un accessorio davvero singolare e "cool". E poi si possono indossare anche come bracciale, il che può essere una soluzione interessante…

  3. fendissima says:

    Sono curiosa anch'io.