Anche per il marchio di “California lifestyle” è giunto il momento di una svolta: un nuovo direttore creativo prenderà il posto delle due fondatrici.

It’s time for a change for the California-lifestyle brand as well: a new creative director will replace the two founders.

Si chiude un’epoca anche per Juicy Couture, marchio di abbigliamento lanciato nel 1996 da Gela Nash-Taylor e Pamela Skaist-Levy: un nuovo direttore creativo, il cui nome sarà annunciato a breve, prenderà il posto delle due fondatrici, che manterranno il ruolo di consulenti.
“Una naturale evoluzione. La transizione – ha dichiarato Bill McComb, ceo di Liz Claiborne Inc., che ha acquisito il brand nel 2003 – si inserisce in un piano che abbiamo messo a punto quando, tre anni fa, sono entrato in Liz Claiborne. Allora, Pam e Gela stavano concludendo il proprio contratto quadriennale e avevano firmato per un rinnovo triennale, con la prospettiva di trascorrere l’ultimo anno con il ruolo di consulenti”.
McComb, che sdrammatizza l’uscita di scena delle due stiliste, definendola normale “in un momento in cui il business si ingrandisce sempre più”, ha aggiunto che tra diversi progetti per il futuro ci sarà anche l’apertura di nuovi negozi.
Probabilmente, Gela, moglie di John Taylor dei Duran Duran e attrice, e Pam, pittrice, non si sarebbero mai aspettate che una collezione nata come divertissement fosse protagonista di una crescita inarrestabile, culminata nell’ingresso sette anni fa in un colosso come Liz Claiborne.
Indubbiamente, però, non sarà facile mantenere intatto lo spirito di una linea che rispecchia in tutto e per tutto la personalità di chi l’ha ideata: un “Californian lifestyle” ironico e colorato.
Nel 2009 anche questa linea ha dovuto fare i conti con la crisi: nei primi nove mesi il fatturato, pari a 133 milioni di dollari, è sceso del 7,8% rispetto allo stesso periodo del 2008.

 

Comments are closed.