Mentre a Parigi vanno in scena i 40 anni di creazioni di Yves Saint Laurent, nei negozi del brand arriva la seconda capsule collection dedicata al vintage chic.

While 40 years of Yves Saint Laurent creation go on stage in Paris, the second capsule collection dedicated to vintage chic arrives in the stores of the brand.

A Parigi dall’11 marzo al 29 agosto prossimi sarà possibile assistere alla prima retrospettiva dell’opera integrale di Yves Saint Laurent. Il Petit Palais metterà in scena 40 anni di creazioni, dal 1962 al 2002, del grande stilista francese. Con la sua moda, Yves Saint Laurent ha rivoluzionato il guardaroba femminile mutuando dal vestiario maschile capi come lo smoking, il pantalone tailleur e la sahariana e convertendoli in capi femminili. Ispirandosi alla strada, ai suoi viaggi immaginari in Russia, Cina, India, Spagna, Giappone, Africa e Marocco o all’arte (Mondrian, Picasso, Matisse, Van Gogh), lo stilista ha sempre voluto “fare della moda una festa”.
Attraverso più di 300 modelli, numerosi disegni, documenti e filmati, il Musée des Beaux-Arts di Parigi renderà omaggio al creatore scomparso nel giugno del 2008.
Arriva, intanto, nei monomarca Yves Saint Laurent di Parigi, Londra e New York la linea New Vintage II, la seconda capsule collection della maison che fa capo al gruppo PPR basata sui concetti di riciclo e durevolezza dei materiali.
Recuperando tessuti non utilizzati nei campionari passati, il direttore creativo della griffe Stefano Pilati ha dato vita ad abiti dalle silhouette classiche e senza tempo, proposti in edizione limitata e numerata. Al suo esordio nel giugno scorso, New Vintage I era stata messa in vendita esclusivamente da Barneys a Manhattan, ottenendo una buona accoglienza.

 

3 Responses to New Vintage II

  1. fendissima says:

    Com'erano deliziosi gli abiti haute couture di Yves Saint Laurent.

  2. messo says:

    ciao, complimenti per il sito molto molto interessante, anch'io ho un sito di moda:http://consigli-storie-sapere.blogspot.com/è appena agli albori per questo vorrei chiederti se eri disponibile ad uno scambio di link per pubblicizzare entrambi.grazie

  3. Rano83 says:

    Il Vintage sta davvero tornando di moda e questo è un bene. Anche a me piace molto.