Burberry inaugura a New York i primi due negozi al mondo dedicati specificamente alle linee Burberry London e Burberry Brit.

Burberry inaugurates in New York the first two stores in the world specifically devoted to the lines Burberry London and Burberry Brit.

Burberry raddoppia la sua presenza retail a New York inaugurando due nuovi negozi per le linee Burberry London e Burberry Brit. Le boutique occupano il piano terra del nuovo quartier generale americano del brand, al 444 di Madison Avenue, tra la 49a e la 50a strada. Si potrebbe pensare che due stores a Manhattan siano sufficienti per una griffe, ma la disponibilità di quei due spazi commerciali deve essere sembrata un’opportunità troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire. In effetti, Burberry ha già 62 punti vendita negli Stati Uniti e Canada, ma queste sono i primi monomarca del mondo ad essere dedicati interamente e specificamente alle linee London e Brit, rispettivamente, sul lato nord e sud dell’edificio. Lo scopo è quello di identificare in modo chiaro le tre aree di expertise del marchio: Burberry Prorsum rappresenta le nuove tendenze, la “moda da passerella”, London è la linea sartoriale e formale e Brit (un tempo conosciuta in Europa come “Thomas Burberry”) è quella più sbarazzina, casual e decontratta che fino ad ora non era praticamente disponibile nel mercato statunitense per riflettere come ha spiegato Christopher Bailey “le differenti identità, abitudini e necessità dei nostri consumatori”. Un progetto, avviato dal ceo Angela Arendt e dal creative director Christopher Bailey, che tende a sviluppare autonomamente il business di ognuna delle tre etichette.
Entrambi hanno una superficie di circa 150 metri quadrati e hanno un aspetto distintivo, che contribuisce a differenziare le due linee. Il negozio Brit, nero e cromato, con i capi in esposizione appesi al soffitto, presenta il prêt-à-porter per l’uomo e per la donna tratti dalle collezioni Burberry Brit, comprendenti denim, outerwear e pezzi della collezione Burberry Sport. Bruberry Brit, infatti, esprime l’eleganza informale del marchio inglese rappresentata attraverso l’outwear, il classico check, i trench sgualciti e il denim. Al contrario, London, più tradizionale ed esclusivo, con pareti ricoperte di pannelli di legno e mobili di vetro fumé, propone capi di prêt-à-porter per l’uomo e per la donna tratti dalle collezioni Burberry London nonché gli accessori. Burberry London esprime l’eleganza più tradizionale rappresentata attraverso l’outwear, il beat check bianco-nero e le alte competenze sartoriali di Burberry.
Le vetrine fanno ampio uso di tecnologie digitali che intensificano l’esperienza d’acquisto.
Il concept, caratterizzato da materiali e temi tipicamente inglesi reinterpretati in modo contemporaneo e innovativo, sarà utilizzato anche per le esposizioni in-store. Saks Fifth Avenue ha già aperto un negozio in-store Burberry London e ha in progetto di inaugurare quello Burberry Brit in primavera.
“Queste due aperture Burberry riprendono il nuovo concept di negozio immaginato da Christopher Bailey, che esalta materiali e tematiche britanniche, trattati in maniera contemporanea e innovativa” spiegano dalla maison, quotata alla borsa di Londra e nata in Inghilterra nel 1856. Da notare che Christopher Bailey, direttore artistico del marchio dal 2001, ha fatto carriera. Recentemente nominato direttore generale della creazione, è ormai responsabile del concept d’insieme alla base delle collezioni e dei prodotti, della comunicazione, della direzione artistica istituzionale, del design architettonico, dei contenuti multimediali e dell’immagine della griffe.

 

One Response to Nuovi negozi Burberry London e Brit a New York / New stores for Burberry London and Brit in NYC

  1. Rano says:

    Wow, mi piacerebbe un sacco vedere quello di NY! =(