Tra i possibili pretendenti per risollevare le sorti della maison tedesca ci sarebbe anche il figlio del fondatore che sarebbe in gara per la società.

Si rincorrono le voci sul futuro di Escada e si avvicina la scadenza per trovare un investitore in grado di risollevare le sorti della casa di moda tedesca che ha presentato istanza di fallimento lo scorso agosto.
Secondo la Süddeutsche Zeitung, anche Sven Ley, figlio del fondatore Wolfgang, insieme alla moglie Zoe Appleyard-Ley sarebbero interessati a rilevare la maison, in toto o in parte.
Christian Gerloff, curatore fallimentare di Escada che ha incaricato la divisione Merger & Acquisition di Kpmg, realtà con sede a Monaco di Baviera, di gestire le negoziazioni con chi si farà avanti per rilevarla o sostenerla con un adeguato piano di finanziamenti, non commenta, però, l’indiscrezione.
La notizia rivela anche come nella lizza dei potenziali investitori, dai 10/20 pretendenti di cui si parlava qualche giorno fa, sarebbero cinque quelli realmente in gara, tra cui anche un asiatico. L’unico nome che è stato fatto finora, quello di Nickolaus Becker, avvocato di Monaco di Baviera ed ex presidente del supervisory board del media group Em.Tv, non avrebbe grandi possibilità di accaparrarsi la casa di moda.
 

One Response to Le ultime novità per Escada

  1. fendissima says:

    Wolfgang e Michael Herz fino agli inizi di ottobre detenevano il 24,9%, il 2 ottobre sono scesi al 19,53% e ad oggi sono arrivati al 14,8%. Ma anche Rustam Aksenenko, l'azionista numero uno, è passato dal 20% al 19,84%.Su un altro fronte sembra che Walter Burani abbia ridotto la propria partecipazione nella controllata Antichi Pellettieri dal 53,07% al 49,6%.