7 Responses to Rochas primavera-estate 2010

  1. fendissima says:

    Bravo Zanini.

  2. Antonio says:

    meno male per quei pon pon… meglio la collezione invernale

  3. Edward Phelan says:

    Mi piace… mi sembra abbia un'ispirazione un po' anni Venti, orientaleggiante, da signora europea in Indocina. Colorata, morbidamente raffinata, portabile.

  4. Antonio says:

    Per me è una brutta copia di Van oten a tratti

  5. giulia says:

    Io a Van Noten aggiungerei Hermès e Marni.

  6. Anonymous says:

    Una collezione anonima e banale, addirittura alcune uscite mi ricordano lo stile della Burani…da dimenticare. Se ci fosse ancora Theyskens….

  7. Edward Phelan says:

    Se ci fosse ancora Theyskens… lo licenzierebbero :-) A parte gli scherzi, penso che tutti rimpiangano le stupende creazioni di Olivier per Rochas, ma la vendibilità di quei capi era davvero un problema. Zanini, invece, da Halston vendeva discretamente (era Halston, non Gucci :-) ). Riguardo a questa collezione, sono d'accordo che non aggiunge nulla alla storia della moda, ma è gradevole, un po' intellettuale e un po' leziosa, ed è vendibile. Riguardo alla Burani no… c'è un po' di Marni, un po' di Hermès by Gaultier, un po' di Kenzo forse, magari anche qualcosa di Prada qua e là, ma la Burani è troppo :-)