4 Responses to Ports 1961 primavera-estate 2010

  1. Edward Phelan says:

    Molto da "ladies who lunch" per certi aspetti. Non riesco a vedere un filo conduttore e mi sembra che ci siano diversi "riferimenti" ad altri stilisti, soprattutto italiani, da Valentino (by Valentino, by Chiuri & Piccioli e anche haute couture by Facchinetti), Versace (in versione Donatella), Ferrè e anche qualcosa di Frankie Morello.

  2. Edward Phelan says:

    E anche un po' Armani, soprattutto nei pantaloni, giusto per non farsi mancare nulla.

  3. fendissima says:

    Decisamente non mi piace.

  4. ale says:

    Richiami alla Ferretti, fusi con Luisa Spagnoli… Per carità!