Il rilancio di Versus parte da Milano Moda Donna attraverso una presentazione dinamica della prima collezione donna. Ad occuparsene il Gruppo Facchini a cui passa anche la produzione e distribuzione di VJC finora affidata a Ittierre.

La prima collezione donna della nuova era Versus sarà svelata durante la prossima fashion week milanese attraverso una presentazione dinamica. In programma anche l’apertura di 20 monomarca entro il 2010 per la linea lanciata nel 1989 come proposta giovane e grintosa disegnata da Donatella Versace sotto la supervisione del fratello Gianni e sospesa, poi, nel 2005 quando Giancarlo Di Risio, allora amministratore delegato della Gianni Versace, aveva imposto una strategia di snellimento delle attività e dei costi.
Considerati maturi i tempi per un rilancio, dopo la capsule collection di accessori Versus disegnata da Christopher Kane e presentata lo scorso febbraio, il progetto diventa più corposo con la creazione all’interno del Gruppo Facchini, azienda veneta che opera dal 1971 nel settore della produzione e distribuzione abbigliamento, hotelleria e arte, di una divisione ad hoc deputata sia all’abbigliamento sia agli accessori della linea, il cui target viene soprannominato “Young Hollywood”, trattandosi di giovani consumatrici dai 20 ai 30 anni.
Lo scorso febbraio Di Risio aveva pronosticato per Versus il raggiungimento di un fatturato di 700 milioni di euro entro il 2015. Una portavoce del gruppo ha dichiarato che la collezione primavera-estate ha ricevuto una buona accoglienza da parte dei buyer, specialmente, asiatici e del Medio Oriente e ha confermato l’intenzione di aprire 20 boutique dedicate entro il 2010, aggiungendo che il primo opening potrebbe essere in Cina.
Novità, d’altra parte, anche per VJC: con una nota stampa il Gruppo Versace ha comunicato ufficialmente che, con la consegna della collezione autunno-inverno 2009-2010 termina, infatti, la collaborazione tra l’azienda e Ittierre, gruppo in amministrazione controllata It Holding, per la produzione e la distribuzione dei marchi VJC e Versace Sport. Dalla primavera-estate 2010 sarà ancora il Gruppo Facchini a occuparsi della linea giovane VJC, abbigliamento e accessori uomo e donna mentre si esaurisce l’esperienza della Versace Sport.
Rimane ancora aperta invece la trattativa tra la Medusa e Ittierre par quanto concerne la linea Versace signature e l’acquisto da parte della griffe del magazzino di Versace Jeans Couture in giacenza presso l’azienda molisana.
 

One Response to Versus e VJC al Gruppo Facchini

  1. Dudù says:

    E ti credo che la collezione ss 09 è stata accolta bene dai buyer… nonostante alcuni materiali fossero difficilissimi da portare i tagli e le silhoette facevano gola a tutte le barbie in circolazione.. un ottimo connubio riceca/portabilità… il coccodrillo specchiato, il lurex…. peccato che poi l'inverno non abbia porta nulla di nuovo