Le firme più esclusive della moda per le originali infradito Made in Brasil.

Havaianas, l’infradito in gomma per eccellenza, è da sempre espressione di pura energia, colore e autenticità.
Icona di stile, destinata a non passare mai di moda, è stata consacrata come l’accessorio imprescindibile dal mondo del fashion-design.
Con entusiasmo e creatività, grandi nomi internazionali del fashion system hanno interpretato lo spirito delle mitiche infradito brasiliane attraverso il proprio modo di vivere lo stile e la moda dando vita a 14 modelli unici ed esclusivi.
Tra le celebrità che hanno aderito al progetto, Manolo Blanhik, Basso e Brook, Paul Smith, Matthew Williamson e la top model Naomi Campbell.
In collaborazione con il famosissimo department store londinese Selfridges, le Havaianas griffate sono state battute all’asta per cifre da capogiro.
Fashion victim e non solo si sono dati appuntamento sul web per contendersi i modelli più creativi.
Un progetto davvero unico, reso ancora più importante dal fatto che i fondi raccolti sono stati devoluti a CLIC Sargent, un’associazione che segue i bambini e i giovani malati di cancro.
 

8 Responses to Havaianas by celebrities

  1. fendissima says:

    Preferisco le basiche.

  2. ale says:

    Le basiche hanno senz'altro stufato, ben vengano queste (che per fortuna non vedremo mai ai piedi di nessuno) che fanno parte di un'iniziativa lodevole.

  3. fendissima says:

    Bhe bisogna vivere in città.

  4. ale says:

    Per fendissima:non ho capito…

  5. Anonymous says:

    Ale: non hai capito perchè la maleducazione non la capirà mai nessuno

  6. Edward Phelan says:

    Dear Ricardo,now you can contact me through my profile, if you want. I changed the e-mail address.Best,Edward

  7. ale says:

    Per Anonimo:Io non penso che fendissima sia stata maleducata, semplicemente non ho capito il suo commento. Se si riferiva alla necessità di indossare la havaianas basiche in città, spero per lei che ci rinunci. Io le tollero soltanto in spiaggia…

  8. fendissima says:

    Bravo ale. Dicevo che in città o al mare secondo me meglio le Havaianas basiche di quelle ritratte nella foto.Comunque, c'è chi indossa le Havaianas ovunque ormai.Del progetto però trovo molto lodevole l'iniziativa benefica.P.S. gli anonimi -da ogni punto di vista- non meritano risposta.