Dopo Cannes è la volta di Singapore per Dsquared2, dopo Istanbul Brioni inaugura a Dubrovnik mentre Armani continua ad investire a Dubai col nuovo Armani/Dubai.

Dopo le recenti aperture di Milano, Capri, Kiev, Istanbul, Hong Kong, Dubai e Cannes, Dsquared2 sbarca a Singapore, in partnership con il prestigioso gruppo retail Kwang Sia Fashion.

La boutique, di circa 170 metri quadrati, è situata nel cuore del più importante quartiere dello shopping cittadino, all’interno del nuovo centro commerciale, ION Orchard, che riunisce i maggiori marchi internazionali e garantisce un’esperienza unica di acquisto.
Strategicamente posta al primo piano, il nuovo monomarca, fin dalla sensazionale facciata, esplicita e chiarisce la filosofia che è alla base del lifestyle del marchio: elementi in legno grezzo rappresentano un sicuro rimando estetico evocando le foreste canadesi, intatto rifugio di Madre Natura, grazie a tronchi d’albero secolari, foglie d’acero, corna d’alce e un caminetto sempre acceso e mettono l’accento sul profondo affetto che i due designer, Dean e Dan Caten, hanno per il Canada, la loro patria.
L’interno è stato progettato in perfetta coerenza architettonica con quello pensato per il flagship store di Milano, aperto nel settembre 2007.
Un’esperienza sensoriale a contatto con la natura, arricchita da elementi e forme di moderno design che danno l’opportunità al visitatore di vivere interamente il gusto innovativo di Dsquared2. La combinazione perfetta di natura e design si riflette nell’uso dell’arredo. Lo spazio espositivo è scandito da lame alte e strette d’acciaio ricoperte in pelle nera che racchiudono la collezione. Le stesse testate in acciaio riflettono l’interno, lo definiscono dandogli profondità e creano un effetto di duplicazione. Completano l’atmosfera nature-urban i lussuosi pavimenti che variano da una pavimentazione in cemento trattata a cera per i percorsi, a tocchi qua e là di rivestimento in moquette color marmotta. Le aree di prova, camerini, calzature e zona evening, sono ribassate tramite un gradino luminoso sotto-illuminato con testata in acciaio.
Tutti gli arredi presenti, lampadari compresi, sono stati disegnati e realizzati appositamente per i punti vendita Dsquared2, ricercando e rielaborando il design tradizionale canadese.
In vendita le collezioni autunno-inverno 2009-2010 uomo e donna di abbigliamento, accessori, calzature, occhiali e fragranze.

Brioni apre a Dubrovnik, autentica perla dell’Adriatico, all’interno del prestigioso Hotel Excelsior, nato nella vecchia Ragusa nel 1907, una boutique uomo e donna.

“La prima volta di Brioni al di là dell’Adriatico fu nel 1971 in occasione di una sfilata a Zagabria e a Traù, in Dalmazia – ricorda Andrea Perrone, ceo di Brioni – e fu l’espressione di quanto l’azienda sia sempre stata pionieristica nel mondo della moda. Attualmente, lo sviluppo di questa parte d’Europa è molto interessante e, inoltre, l’origine del nostro nome è profondamente legata a questa parte del mondo: le isole Brioni furono uno dei più esclusivi resort nella prima metà del Novecento e la ragion d’essere del chiamarci Brioni. Abbiamo oggi scelto l’Excelsior come un soggiorno di fascino ed esclusività che mantiene un’allure da riviera di primo Novecento, la stessa che si respira in altri luoghi in cui siamo presenti come Portofino, Capri, Cannes”.
L’apertura di Dubrovnik segue quelle più recenti di Cannes, New Delhi e Mumbai in India, Kuala Lumpur (Malesia), San Pietroburgo, Kiev e Ekaterinburg in Russia, Dubai (UAE), Baku (Azerbaijan), Almaty (Kazakhistan), Beirut (Libano) e Zagabria in Croazia. Nel corso dell’anno sono inoltre previste le aperture di Shanghai, Lugano e Barcellona.

Il Gruppo Armani scommette sul Dubai Mall, inaugurando il concept store Armani/Dubai che comprende un Armani/Dubai Caffè e uno spazio Armani Junior, il secondo all’interno del mega centro. Linee curve e forme tondeggianti contraddistinguono l’architettura sia dell’Armani/Dubai, sia dell’Armani/Dubai Caffè. In special modo il bar ha la forma di un petalo che riprende il design, ispirato alla geometria della rosa del deserto, della vicina Burj Dubai, che ospiterà anche il primo Armani Hotel e le Residenze Armani.
L’Armani/Dubai, che si estende su 615 metri quadrati, presenta otto finestre su tre facciate rivestite da pannelli in onice retroilluminati. Un’imponente colonna, con grandi schermi che proiettano le immagini delle sfilate, domina lo spazio. Le collezioni di abbigliamento occupano quattro aree prospicienti il corridoio centrale, mentre ai lati si trovano le linee di accessori.
Il nuovo Armani Junior, invece, si estende su 140 metri quadrati, su un unico piano, con tre vetrine e offre l’intera gamma di prodotti per maschi e femmine: capi base, gonne, felpe, jeans e chino, articoli più fashion ma confortevoli e pratici come giacche, vestiti e gonne, tutti realizzati in tessuti naturali mirati all’eco-compatibilità e alla salvaguardia dell’ambiente. All’interno del negozio è in vendita anche la linea Armani Baby, che include capi per neonati da 1 a 9 mesi e per piccoli da 3 a 24 mesi.
Giorgio Armani ha progettato il nuovo negozio Armani Junior in collaborazione con un team interno di architetti. Il pavimento e le pareti, che si fondono in una sorta di rampa per lo skateboard, presentano pannelli alternati in tatami chiaro e acciaio, conferendo al negozio un piacevole senso di comfort. Tutti i capi esposti e quelli ripiegati si trovano su ripiani in plexiglas mentre i tavoli in acciaio sono rivestiti in tatami. Tre grandi pannelli retroilluminati con le immagini della collezione creano sofisticati effetti di luce.
“Desideravo creare un ambiente moderno, semplice ma divertente – ha dichiarato Giorgio Armani – in cui i bambini potessero sentirsi a proprio agio e trascorrere un momento piacevole all’interno del negozio”.
L’esclusiva rete distributiva del gruppo in UAE comprende una boutique Giorgio Armani, tre Emporio Armani, quattro A/X Armani Exchange, un AJ Armani Jeans, due Armani Junior, un Armani/Casa e un Emporio Armani Caffè a Dubai e Abu Dhabi.
Emporio Armani, infine, arriva in Australia, a Perth nel Wesley Quarter, in cnr Hay and William street dove lo store si sviluppa su una superficie di 250 metri quadrati al piano terra. Le caratteristiche del nuovo spazio incarnano la visione che Giorgio Armani ha del brand Emporio Armani, ossia di moderno e casual lifestyle. All’inteno sono disponibili le collezioni da uomo, da donna e gli accessori del marchio.
 

2 Responses to Dsquared2 a Singapore, Brioni e Istanbul e Armani a Dubai

  1. Anonymous says:

    VOGLIO FARMI 3 ANNI DI GALERA, MI OFFRO COME PRIMO VOLONTARIOhttp://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/tecnologia/diritti-web/decreto-sviluppo/decreto-sviluppo.htmlBuongiorno, mi chiamo Luca Armani e mi scuso per il disturbo.Ho letto venerdì 24 luglio 2009 l'articolo sopra linkato.Nella parte finale dell'articolo parlano di me.Io farei volontariamente tre anni di carcere con condanna anche senza processo per riottenere il mio sito web http://www.armani.it,ma quando esco di galera mi toglierei quantomeno la soddisfazione di far percorrere allo stilista Giorgio Armanitutta la via Montenapoleone e dintorni a calci nel culo.La mia sentenza è stata assurda ma questa nuova legge lo è ancor di più.Distinti salutiLuca Armanihttp://www.armani.si

  2. red says:

    look the advertising video censored in tv by DSQUARED2 @ http://www.dsquared2.com