Prada ha presentato ad Atene la collezione di occhiali da vista Linea Rossa, un progetto realizzato in partnership con Luxottica. Lo studio di creativi newyorkese 2×4, i cui lavori grafici sono stati esposti anche al MoMa, è stato chiamato ad interpretare la linea mettendo in scena Uniform Vision.

Prada e Luxottica Group siglano un accordo di licenza per la produzione e la distribuzione e lanciano la prima collezione vista di Prada Linea Rossa ad Atene che va ad aggiungersi ai modelli per il sole. La location, il negozio Prada inaugurato lo scorso anno, è stata scelta anche per l’importanza che la Grecia rappresenta nel business dell’eyewear.
Gli occhiali, disponibili da luglio, sono stati realizzati attraverso un percorso creativo che partendo dai modelli da sole è arrivato ad una linea optical, senza tralasciare i connotati active del brand. L’ispirazione è partita dai sei muscoli che controllano il movimento dell’occhio, alcuni dei quali sono tra i più attivi del corpo umano lavorando senza tregua, anche quando dormiamo. Per un organo così ci voleva, secondo Prada e Luxottica Group, una collezione degna dei più grandi atleti e che si potesse adattare al meglio alla complessità dell’occhio. Sono cinque le varianti che danno vita a Prada Linea Rossa vista: quella tecnologica con montatura a doppia iniezione con plastica e gomma e fessure anti-appannamento, quella elegante impreziosita da sottili fili metallici lungo le aste e dettagli a cerniera ma anche l’occhiale originale con frontale in acetato, l’ultraleggero in metallo colorato e lo sportivo con montatura in nylon iniettato, a sostegno di lenti sospese. Materiali innovativi e tecnologici degni delle attrezzature sportive si associano, quindi, ad un design inconfondibile, ispirato agli sport più dinamici e ad uno stile essenziale, informale e facile da indossare. Tinte opache con il verde militare, il grigio, il marrone scuro, il rosso, nero intenso o, ancora, bianco accanto a brillanti acetati semitrasparenti in rosso, blu, verde, marrone o opalino.
Scenografico l’allestimento per il debutto: lo studio di design newyorkese 2×4 che ha curato l’evento ha ideato, in collaborazione con la griffe milanese, un esercito di 60 manichini con divise identiche che indossano i nuovi occhiali Linea Rossa, schierati all’interno del monomarca Prada nella capitale greca, con sfondo di videoinstallazioni multischermo con materiali visivi, strumenti ottici e accompagnamento musicale a cura di Frederic Sanchez.
Il creative concept scelto per il lancio è Uniform Vision, che assume un doppio significato di visione uniforme delle cose ma anche “uniforme” inteso come l’abito classico maschile dei manichini aventi come unica nota distintiva gli occhiali da vista e “visione” degli occhiali di Prada Linea Rossa, che con i loro colori e le loro forme in perfetto equilibrio tra contemporaneità e sport testimoniano la varietà stilistica della linea vista.
Prada Linea Rossa, infatti, ha da sempre, sia nell’abbigliamento sia nei sunglasses, una doppia anima active e lifestyle, la stessa dualità che si ritrova anche nella optical collection.
Ai partecipanti viene offerta la possibilità di sottoporsi a test visivi e a prove di “allenamento” per gli occhi.
Come per Prada Men, invece, la campagna pubblicitaria è stata affidata ad Hedi Slimane.

 

Comments are closed.