Dopo le speculazioni dei mesi precedenti è arrivato l’annuncio: lo stilista 31enne metà austriaco e metà greco già conosciuto nel mondo della moda per la sua linea omonima succede a Marco Zanini come creative director di Halston.

Si conclude la ricerca di un head stylist da parte di Halston che ha finalmente trovato nel britannico Marios Schwab la persona a cui affidare il ruolo, rimasto vacante dall’uscita di Marco Zanini, avvenuta lo scorso anno dopo due stagioni.

Metà austriaco, metà greco, il designer 31enne ha un curriculum di tutto rispetto, che contempla studi al Central Saint Martins College of Art e il lancio, nel 2005, di una linea che porta il suo nome che sfila regolarmente alla London Fashion Week.
Il direttore creativo prenderà possesso dei nuovi uffici a partire dal primo luglio e la sua collezione d’esordio per la griffe debutterà con la primavera-estate 2010.
Halston è stato acquisito nel 2007 da Hilco Consumer Capital e The Weinstein Co. e, da allora, ha tentato un rilancio sul mercato. In quest’ottica, a settembre, sarà presentata la Heritage collection, in uscita per la primavera-estate 2010, dove saranno riproposti alcuni dei capi più iconici del suo archivio che sarà prodotta in partnership con Li & Fung.
 

Comments are closed.