Victoria Beckham svela la nuova campagna pubblicitaria Emporio Armani Underwear da Macy’s a New York. L’ex Posh Spice, icona di stile, moglie del calciatore più fashion e modaiolo nonché amica di Giorgio Armani, sarà ancora la testimonial dell’intimo femminile per la prossima stagione.

Svelata l’immagine della nuova campagna pubblicitaria Emporio Armani Underwear per l’autunno-inverno 2009-2010. Protagonista è Victoria Beckham che ha seguito le orme del marito David, già immortalato, l’anno scorso, da Mert and Marcus sulla spiaggia di Malibu per la campagna di intimo maschile della griffe italiana. La presentazione è avvenuta presso il grande department store Macy’s in Herald square a New York. Durante l’evento, l’ex Posh Spice, in tuxedo nero, leggings ricoperti di cristalli swarovski neri, abbinato a scarpe nere con plateau e una clutch oversize in pitone della collezione in limited edition Armani/5th Avenue, ha posato con i fan in una sala allestita nel reparto dedicato all’intimo femminile: i primi 150 ad avere speso più di 85 dollari in intimo firmato Emporio Armani hanno avuto l’opportunità di avere una foto con la cantante durante un incontro VIP.
New York è una delle città di elezione di Giorgio Armani e, non a caso, è stata scelta per la presentazione della nuova ad campaign. Proprio nella città statunitense lo stilista ha inaugurato, nel febbraio scorso, un nuovo concept store in Fifth avenue, all’incrocio con la 56th street. Articolato su quattro livelli, uno dei quali interrato, ha una superficie complessiva di oltre 4000 metri quadrati dedicati a tutto l’universo Armani. L’area di vendita si estende su circa 2800 metri quadrati, dei quali 480 dedicati al bar/ristorante. Giorgio Armani ha delegato agli architetti Doriana e Massimiliano Fuksas questo progetto, collaborando attivamente con loro alla realizzazione. Compatto e leggero grazie alla facciata interamente di vetro, lunga 50 metri e alta 14, l’edificio è stato pensato come uno spazio unico, fluido, in continua comunicazione il cui cuore è rappresentato dalla scala costituita da una struttura calandrata in acciaio realizzata in Italia e rivestita con un materiale plastico che ne esalta l’aspetto scultoreo. Ogni piano si sviluppa su curvature sempre diverse che arricchiscono di sfumature la leggerezza delle pareti color mastice. Se i colori sono puri e determinati, il beige delle pareti, il nero dei pavimenti e dei soffitti, il metallo, la lucentezza, la lucidità e i riflessi delle luci suggeriscono movimento, morbidezza e colore. Un’importanza particolare, quindi, viene data all’illuminazione che definisce ed enfatizza la curvatura delle pareti e degli spazi. Al piano terra sono esposti gli accessori uomo e donna Emporio Armani e Giorgio Armani e la linea Emporio Armani donna. Scendendo nel basement, si trova Armani Jeans, EA7, la linea degli sportivi, con indumenti e attrezzi specializzati, Emporio Armani Underwear ed Emporio Armani Swimwear. Più si sale, più i prodotti offerti sono selezionati: al primo piano si passa dall’angolo per i cosmetici più sofisticati, con il top rappresentato da Crema Nera, ai profumi, fino alla zona della calzature Giorgio Armani ed Emporio Armani, per concludere con la linea Giorgio Armani donna, moda, classica e sera. Procedendo lungo il percorso della scala si incontrano le proposte fashion della linea Emporio Armani uomo, label che riappare al secondo livello, insieme a Giorgio Armani uomo, alle scarpe maschili Emporio Armani e Giorgio Armani e a un’area Armani/Casa focalizzata sull’oggettistica. Non manca una zona riservata alle delizie di Armani/Dolci, per la prima volta negli Stati Uniti. Sia al primo sia al secondo piano è stato predisposto un salottino privato per i vip. Arrivati all’ultimo piano ci si imbatte nell’Armani/Ristorante, con vista sulla 5th Avenue e Central Park a fare da sfondo.
 

5 Responses to Emporio Armani Underwear

  1. gt says:

    Mi piacerebbe pensare allo stile armani come qualcosa di un po’ più sofisticato.

  2. fendissima says:

    Preferivo di più David.

  3. giulia says:

    Anch’io.

  4. Dudù says:

    Ma che campagna è? Lei sembra la Gregoraci… De gustibusssssss

  5. Edward Phelan says:

    La trovo una pubblicità di cattivo gusto… perché Victoria è di cattivo gusto :-)