Tra le novità nel campo dei profumi della stagione primaverile appena cominciata, la nuova fragranza del brand fiorentino che affonda le proprie radici nel cuore della storia di Gucci. Per una giovane che vuole sentirsi allegra e sbarazzina.

Ispirata all’iconico disegno degli archivi Gucci interpretato originariamente in un foulard di seta disegnato appositamente per la principessa Grace nel 1966 e ripreso dal direttore creativo Frida Giannini per presentarlo su abiti e accessori, la nuova fragranza femminile Flora by Gucci è fedelmente radicata nell’affascinante passato della casa di moda italiana e ripropone, anche nel profumo, il fascino senza tempo di quella stampa che è, al tempo stesso, luminosa, esuberante, moderna e attuale.
Come suggerisce il nome, il profumo evoca un mondo olfattivo floreale rivolto principalmente a una ragazza semplice, fresca e spontanea. Definita la versione giovanile del più famoso e importante Gucci by Gucci, adatto, però, a un altro tipo di femminilità, la sua costruzione unica e originale offre qualcosa di inusuale e irripetibile: agrumi e peonia danno un tocco di sensuale giovinezza alle note di testa esaltate da una base potente di sandalo e patchouli, tipiche del mondo delle fragranze di Gucci. Il cuore, invece, composto da rosa e osmanto, un fiore raro e delicato originario della Cina; la tensione tra questi elementi genera un accordo perfetto nel quale la delicatezza fruttata della rosa viene contrastata dai toni vellutati del cuoio caratteristici dell’osmanto. Il risultato, sensuale e sofisticato, lo differenzia dalla maggior parte dei profumi fioriti.
Anche il sorprendente design, sempre all’altezza dello stile Gucci, sottolinea il fascino speciale della fragranza. Il flacone è in vetro trasparente, a forma di parallelepipedo a base esagonale, con un tappo nero e un nastro dello stesso colore legato a fiocco intorno al collo con due piccoli bambù dorati insieme al particolare logo composto di lettere oro e tratto dalla firma autografa di Guccio Gucci. Niente di estremamente ricercato ma raffinato e elegante.

 

5 Responses to Flora by Gucci

  1. gabriele says:

    Molto originale.:D

  2. giulia says:

    Credevo peggio.Comunque va bene la reinterpretazione dell’archivio ma a volte un po’ di originalità non guasterebbe.

  3. fendissima says:

    Concordo con te.

  4. Anonymous says:

    molto femminile

  5. Dudù says:

    Sinceramente il design della boccetta non mi piace, preferisco situazioni alla Hypnose (il packaging di quello maschile è meraviglioso) oppure kitschate alla Delice di Cartier (il mio profumo preferito, anche se da donna)… meraviglioso anche Pigreco di Givenchy… però quello vecchio… la riedizione non mi convince…