Sembrerebbe tutto pronto per il rinnovo di Just Cavalli con Ittierre, l’azienda di Isernia che produce e distribuisce la seconda linea di Roberto Cavalli.

Archiviate le polemiche e le azioni legali riguardanti la cancellazione della sfilata Just Cavalli alla scorsa edizione di Milano Moda Donna, secondo indiscrezioni, sarebbe ora imminente la firma da parte di Roberto Cavalli del contratto che lega per altri quattro anni (otto stagioni) la sua Just Cavalli a Ittierre, la società molisana produttrice e distributrice della sua seconda linea oltre che di C’N’C Costume National, Galliano, VJC e Versace Sport che dal febbraio scorso è guidata da tre commissari governativi, a causa del dissesto finanziario in cui è precipitata.
Lo stilista toscano avrebbe ricevuto le necessarie rassicurazioni per proseguire la collaborazione che avverrà a partire dalla collezione per la primavera-estate 2010, in passerella a Milano il prossimo settembre. Sfumano, in questo modo, tutte le precedenti ipotesi formulate sul destino di Just Cavalli, per la quale si era ventilata, tra l’altro, la possibilità di una produzione “in house” o l’affidamento alla Staff International di Renzo Rosso. Da parte di Ittierre si tratta di un fondamentale colpo messo a segno sulla via del risanamento: Just Cavalli rappresenta la più importante licenza in portafoglio.

 

3 Responses to Just Cavalli rinnova con Ittierre?

  1. Dudù says:

    Mah… sinceramente quest’anno in cui Roberto Cavalli non ha realizzato la collezione Just la sua prima linea sono riuscito ad apprezzarla… anche se le cose che realizza in genere non mi piacciono. Ricordo un’intervista in cui lui asseriva: “l’unico colore che non sarà mai di Roberto Cavalli è il nero”… ed eccoti per l’autunno inverno 2009 2010 il total black… che simpatica canaglia

  2. Dudù says:

    Ah… mi sono messo a spulciare i post su Valentino… ho lasciato qualche commento… ecco… almeno posso condividere qualcosa con qualcuno. Madame Couture Facchinetti rimane nel cuore di tutti vedo!

  3. Edward Phelan says:

    Evidentemente i commissari devono avere dato delle assicurazioni a Cavalli, altrimenti non mi spiegherei la decisione…