Party esclusivo per lo sbarco di Missoni nella capitale britannica avvenuto lo scorso dicembre, accelerazione nell’espansione di Massimo Rebecchi con due nuovi punti vendita a Bergamo e ad Arezzo e un’altra vetrina mediorientale per Versace a Jeddah.

Missoni ha organizzato un grande party per l’opening del suo primo monomarca londinese avvenuta lo scorso dicembre al 193 dell’esclusiva Sloane street. Per l’occasione, Angela, Vittorio e Margherita Missoni hanno accolto stampa, amici e celebrities che arrivavano in numerosi taxi londinesi decorati in perfetto stile Missoni.
Lo shop, di 325 metri quadrati ripartiti su tre livelli, ospita al piano terra gli accessori, le borse e la pre-collezione della linea femminile, al piano superiore un’area dedicata agli abiti da sera e una VIP suite mentre al piano ribassato la collezione maschile e casa.

Da segnalare un imponente lampadario a frange della linea home che accoglie i clienti.

Continua, invece, la sua espansione retail Massimo Rebecchi che, pochi mesi dopo la prestigiosa inaugurazione in Piazza di Spagna a Roma e il rinnovo dello store di Forte dei Marmi, rafforza la sua presenza al centro-nord con due nuove aperture, rispettivamente, a Bergamo e ad Arezzo. Sale così a 14 il numero dei punti vendita monobrand che affiancano gli oltre 250 multimarca di cui 50 all’estero.

Il primo, situato in via Sentierone, 40, si estende su 80 metri quadrati di superficie mentre il secondo si trova in Piazza San Jacopo, 20 in un edificio di impianto razionalista risalente agli anni ’30. Entrambi accolgono le collezioni uomo e donna del marchio.

Versace, infine, punta sull’Arabia Saudita aprendo a Jeddah, la seconda più grande città dopo Riyadh, uno spazio di oltre 250 metri quadrati distribuiti su un unico livello su Tahlia street, la strada del lusso, che presenta un’incantevole e prestigiosa facciata dove si fondono modernità, eleganza ed essenzialità. Gli elementi architettonici adottano le stesse linee guida di tutti i negozi della griffe nel mondo: pavimenti in granito nero, pareti laccate bianco, soffitti bianco opaco, arredi in legno smaltato bianco e nero o in acciaio lucido, rivestimenti in pelle nera e bianca e giochi di luci e ombre grazie anche ad una scultura verticale in vetro soffiato trasparente che scende dal soffitto. All’interno si può trovare tutto l’universo della medusa, le collezioni moda donna e uomo, gli accessori, gli orologi, l’alta gioielleria, le fragranze e tutta la linea Versace Home.
“Nella boutique di Jeddah – fanno sapere dalla maison – abbiamo realizzato un ambiente nel quale l’architettura rappresenta un supporto moderno, raffinato, in completa sintonia con la presentazione delle nostre collezioni. La nuova boutique è una vetrina ideale per mostrare il nostro approccio al retail, per mostrare come lo shopping da Versace possa essere una vera esperienza di esclusività. Il flagship rappresenta una tappa importante nel programma di espansione 2009 di Versace oltre a segnare, ancora una volta, il nostro interesse verso il mercato mediorientale”.

 

2 Responses to Missoni inaugura a Londra, Massimo Rebecchi apre a Bergamo e ad Arezzo, Versace a Jeddah

  1. gabriele says:

    Carino il taxi customizzato.

  2. Edward Phelan says:

    Davvero carino il taxi!!! :)