Se Bottega Veneta sbarca a Praga, Patrizia Pepe si espande in Europa tra Vienna, Parigi e Genova, riaprendo dopo un accurato restauro anche a Viareggio mentre Guess arriva a Como.

Bottega Veneta inaugura la prima boutique nella Repubblica Ceca, a Praga, nell’elegante Parizska Street, una delle vie più affascinanti della città che si estende dalla Old Town Square fino al fiume Vltava. Nello spazio di 75 metri quadrati di superficie curato nei minimi dettagli e realizzato in materiali pregiati sono esposte le collezioni di prêt-à-porter e l’intera gamma di prodotti femminili, piccola pelletteria, borse, calzature e fashion jewelry, oltre ad accessori e articoli da regalo per l’uomo.
“Praga è un gioiello – spiega Tomas Maier, il direttore creativo del marchio – e sono felice di aprire qui una nuova boutique Bottega Veneta. Parizska Street è una location invitante, affascinante, sofisticata e molto vivace. Per i clienti Bottega Veneta la città, la strada e la boutique rappresenteranno un’esperienza unica”. Lo spazio riflette il concept store da lui progettato per tutti i negozi Bottega Veneta, in cui ogni elemento è stato creato su misura: tavoli in noce, vetrine verticali in acciaio e legno di palma, tappezzerie di mohair, fino alle maniglie rivestite di pelle e ai tappeti di pura lana della Nuova Zelanda, tinti su richiesta. La palette di colori è soft, fatta di sfumature naturali che aumentano il senso di privacy e comfort della shopping experience.

Prosegue, d’altra parte, anche il programma di espansione retail di Patrizia Pepe con quattro nuove aperture: Vienna, Parigi, Genova e Viareggio. Salgono così a 87 i punti vendita del brand, tra spazi a gestione diretta e quelli avviati in partnership. Nella capitale austriaca, lo store è stato inaugurato nella centralissima Weihburgasse, 7 a pochi passi dal Duomo mentre in quella francese si trova all’interno del department store Printemps che si aggiunge a tre negozi monomarca e a un altro corner presso Galeries Lafayette. A Genova, invece, è stata la volta della storica via Roma, il cuore pulsante dello shopping genovese: come tutti gli shop Patrizia Pepe anche questo è stato concepito nel rispetto dell’architettura esistente, in questo caso, al civico 52/R di un palazzo dei primi del Novecento. Infine, a Viareggio, dopo un completo restyling ha riaperto i battenti in viale Marconi, 34, sul lungomare, in una palazzina balneare di inizio Novecento con un nuovo ed elegante concept espositivo che si differenzia dagli altri spazi della label: l’arredo eterogeneo mixa caratteristici oggetti vintage anni Cinquanta e pezzi di design contemporaneo.

Un nuovo Guess Denim Store approda, inoltre, nella città di Como.
La suggestiva ambientazione della palazzina, risalente al XIV secolo, di via Vittorio Emanuele, 38 ha accolto lo spazio che si sviluppa con una superficie di vendita di 95 metri quadri su un piano valorizzato da tre ampie e luminose vetrine e da un concept particolare ed esclusivo in linea con tutti gli altri punti vendita: vetro, legno ed acciaio gli elementi che si fondono in armonia con la filosofia del brand. Il negozio ospita tutte le collezioni Guess.

 

10 Responses to Nuove aperture: Bottega Veneta a Praga, Patrizia Pepe a Vienna, Parigi e Genova, Guess a Como

  1. gt says:

    Stavo giustappunto pensando di andare a Praga per una vacanza.

  2. Edward Phelan says:

    Ahhh, città magnifica… una delle più belle che abbia visto.

  3. gt says:

    Mi fai da guida edward?

  4. Edward Phelan says:

    Ho promesso ad Alexis di portarla a Praga. Possiamo fare una comitiva? :)

  5. gt says:

    L’invito ovviamente era esteso anche ad alexis anche se non credo sappia fare da guida. A quanto ne so non credo che conosca bene praga.Un trio o un quartetto vanno benissimo.

  6. Edward Phelan says:

    Allora devo rispolverare la mia conoscenza della città :-) Ci sono stato due volte, l’ultima però ben 9 anni fa. Mi chiedo quanto sia cambiata.P.S. Magari Alexis non conoscerà bene Praga, ma sono praticamente certo che le boutiques sarà in grado di trovarle come se avesse il bastone del rabdomante :) )

  7. Alexis Colby says:

    Spiritosi! :P Comunque, terzetti o quartetti a parte mi è giunta voce, gt caro, che ora trascorri le domeniche sera in locali molto più “democratici”! :D

  8. gt says:

    Passavo di là.

  9. Alexis Colby says:

    Colpito e affondato! :P

  10. Edward Phelan says:

    Mi sono perso qualche cosa?? O_o