Dopo Milano e Firenze Rosato apre a Roma la terza boutique monomarca, Stefano Ricci presso The Pearl-Qatar a Doha con United Fashion Company mentre Brooks Brothers chiude lo storico negozio sulla Fifth Avenue a New York.

Rosato ha festeggiato l’apertura della sua terza boutique monomarca al numero 151 della famosissima via del Babuino a Roma. Location ideale per un brand giovane, dinamico e alla moda come Rosato, che in quest’occasione ha presentato, insieme alle ultime collezioni, la campagna pubblicitaria per il 2009 che ha come nuova testimonial la bellissima e seducente Elizabeth Hurley.
Come nel caso di Milano e Firenze, il concept nasce dall’essenza stessa del marchio, dal suo modo originale ed irriverente di “vivere l’oro”. Il design è ultramoderno, gli spazi dominati dal bianco lucido e dall’oro e i gioielli disposti in cubi trasparenti o in vetrine dalle forme irregolari.
La realizzazione è opera di Studio 63, importante studio internazionale di architettura e design con headquarter a Firenze.

United Fashion Company, sussidiaria di United Development Company, invece, ha aperto il suo primo luxury brand store per Stefano Ricci nella cornice dell’isola artificiale The Pearl-Qatar a Doha.
“Questo – ha affermato Niccolo Ricci, ceo del marchio fiorentino Stefano Ricci – è il nostro primo shop ispirato e dedicato al Medio Oriente. In United Fashion Company abbiamo trovato un grande business partner e crediamo moltissimo nel progetto The Pearl-Qatar. È un concept davvero innovativo e siamo orgogliosi di farne parte”.
Il prossimo 7 febbraio anche il marchio di abbigliamento italiano Harmont & Blaine inaugurerà con un evento straordinario un punto vendita di 250 metri quadrati situato in una posizione speciale all’interno della struttura commerciale The Pearl, il prestigioso Parcel II, di fronte l’attracco dei megayacht.
All’inaugurazione sono attesi 400 invitati, incluse personalità del mondo istituzionale, sportivo e rappresentanti di numerose testate nazionali e internazionali.
A seguire, sempre nel mese di febbraio, Missoni e l’apertura di altri esclusivi boutique di lusso tra cui si annoverano brand del calibro di Armani, Christian Lacroix, Domenico Vacca e Hermès.

All’apertura di uno store nel Village dedicato alla linea Black Fleece, disegnata da Thom Browne, infine, fa seguito la chiusura eccellente dello storico negozio Brooks Brothers sulla Fifth Avenue a New York.

Il marchio, che vanta quasi 200 anni di vita ed è famoso in tutto il mondo per le camicie button down, fa capo alla Retail Brand Alliance, di cui è presidente e ceo Claudio Del Vecchio. La holding, che ha acquistato Brooks Brothers da Marks & Spencer nel 2001 e avviato una politica di espansione distributiva in Europa, non ha rilasciato dichiarazioni. Sembra, comunque, che il personale della boutique si trasferirà in quella sulla Madison Avenue. Nella città di New York sono presenti altri cinque punti vendita Brooks Brothers, compreso quello sulla Madison mentre sono circa 300 nel mondo.
 

3 Responses to Rosato inaugura a Roma, Stefano Ricci apre a Doha, Brooks Brothers chiude sulla Fifth Avenue a New York

  1. corvo verde says:

    Scusate, so che non c’entra nulla con l’argomento…ma avete notizie sulla collezione fendi uomo a/i 2009 2010?! So che, dalla sfilata a Milano si era passati alla presentazione a Roma, ma non sono riuscito più a sapere nulla…

  2. fendissima says:

    Fendi, come del resto Valentino uomo, ha fatto una presentazione riservata ai buyer. Inoltre, sembra per scelte aziendali che sarà anche l’ultima stagione in cui viene proposta una collezione uomo. Mi chiedo se la stessa cosa valga anche per gli accessori continuativi.

  3. corvo verde says:

    Grazie, fendissima. Spero che, le voci che cirolano riguardo all’ultima collezione uomo, non siano fondate. La moda uomo perderebbe una “voce” autorevole…