Dal nostro corrispondente in loco il racconto della sua esperienza al Pacha, uno dei locali più trendy delle notti londinesi.

Il Pacha, uno dei club più cool di Londra, situato di fronte alla Victoria Station, continua ad attirare orde di persone (prevalentemente tra i 18 e i 30 anni) che amano la house music, ma che non disprezzano nemmeno il funky e la dance

Controllate sempre il calendario degli eventi per non avere “brutte” sorprese (tipo ingressi a £30 o £40) e seguite le indicazioni del sito www.pachalondon.comdress code richiesto. No jeans, no sneakers, no casual… In realtà l’altra sera era tutto il contrario, le donnine inglesi nude (ma questa non è una novità) e gli uomini in jeans e camicia o t-shirt. Il problema non era tanto il dress code quanto stare simpatici al buttafuori che sceglieva chi far entrare e chi no…
Le single ladies entrano senza grosse difficoltà… Ma anche le coppie o i threesomes che includono almeno una donna! Per i ragazzi soli, in coppia o in gruppo… spiacenti… non vi fanno entrare oppure aspetterete un bel po’….

Il calendario, pieno di eventi, propone per il sabato sera la HED KANDI – The black and white glitterball. Un percussionista e una sassofonista suonano live music mentre il DJ alterna pezzi nuovi ad altri dell’estate passata. Decisamente forte il richiamo alle serate del Pacha di Ibiza. Cubiste “nude” e cosparse di vernice grigia o nera si dimenano sui 4 cubi posti ai lati della pista.
La discoteca è su due piani, con due sale più un’area VIP, non grandissima, ma ben arredata, divani di similpelle nera, bar che circondano la pista, piano superiore meno affollato che si affaccia sul dance floor.
Ingresso £20 senza consumazione (ovviamente).
Guardaroba: £2.
Se vi manca l’estate e le discoteche di Ibiza o Mykonos, il Pacha di Londra è una valida alternativa invernale.
 

Comments are closed.