Prada sbarca in Malesia all’interno del Pavilion Shopping Mall, Etro arriva nella capitale azerbaijana con una boutique di 10 vetrine su Aliyeva e Samad Vurgun Street, Fred Perry esordisce a Mosca su una delle più antiche vie della capitale russa, Petrovka Street.

Prada inaugura a Kuala Lumpur, in Malesia, un nuovo negozio monomarca nel Pavilion Shopping Mall, il più importante e lussuoso centro commerciale della capitale.
Lo store, progettato dall’architetto Roberto Baciocchi, si apre con tre ingressi, di cui uno sulla strada e due interni al mall al piano terra e al primo livello. La facciata principale, di grande impatto visivo, è realizzata in lame di alluminio retroilluminate e definite dall’alternanza di due diverse finiture, titanio e bronzo, per ottenere un suggestivo effetto cinetico.
L’area vendita del negozio si estende su due livelli e copre una superficie di 210 metri quadrati. All’interno risaltano tutti gli elementi che caratterizzano i negozi Prada, come le pareti rivestite in tela di lino verde pallido e il pavimento in moquette beige. L’arredo è definito da tocchi di colore e materiali diversi come il velluto lilla delle sedute e il saffiano cera dei mobili per gli spazi dedicati alla donna, le poltrone in velluto castorino e mobili in palissandro per quelli dedicati all’uomo. Per conferire volume al vano scala, i gradini di marmo nero sono inseriti in un involucro di specchi bronzati.
Nel punto vendita sono disponibili le collezioni di abbigliamento, borse, accessori e calzature Prada per la donna e per l’uomo.

In partnership con Sintex, invece, è stata avviata la nuova boutique Etro a Baku. Lo spazio, che si estende su 250 metri quadrati di superficie, si affaccia con ben 10 vetrine su Aliyeva e Samad Vurgun Street, due delle più note vie dello shopping della capitale azerbaijana ed è costituita da una prima sala ottagonale ampia e luminosa dalla quale si sviluppa su tre ambienti destinati, rispettivamente, alle collezioni uomo, donna e accessori.
Legni laccati lucido nero trattato con venature a vista, pietra Santafiora toscana tinta sabbia, tappeti viola ed arancione, teche in cristallo extra white saldate sul posto e boiserie ovunque sottolineano la ricchezza, la modernità e la complessità realizzativa del design tipici della griffe.

Infine, come in tutti gli store Etro di nuova generazione, il display è mobile e lo spazio espositivo diventa flessibile.

Fred Perry, infine, fa il suo esordio a Mosca aprendo il proprio punto vendita in una delle vie più antiche della città, Petrovka Street con uno store la cui immagine pur risentendo degli influssi storici della metropoli, al momento stesso, è orientata, come lo spirito del marchio, verso il cambiamento.
Il progetto è opera della creatività dello studio giapponese Wonderwall, su commissione di Styleoperators, partner esclusivo e managing company del brand per la Russia.

 

Comments are closed.