Il vicepresidente della Peta accusa lo stilista di non aver mantenuto la promessa di non usare più pellicce. Replica la casa di moda: “Usiamo solo coniglio”.

Dan Mathews, vicepresidente del Peta (People for the Ethical Treatment of Animals) è andato all’attacco di Armani per il fatto di aver usato nella nuova collezione autunnale delle decorazioni in pelliccia per giacche e gonne. “Non e’ stato di parola -ha dichiarato-: un anno fa aveva detto che non avrebbe piu’ usato pellicce”.
Per sottolineare pubblicamente quella che ritengono essere una promessa non mantenuta da parte del noto stilista, gli animalisti della Peta, guidati dallo stesso Mathews, hanno manifestato martedì davanti all’Armani Megastore di via Manzoni con dei cartelloni raffiguranti Armani nelle vesti di novello Pinocchio e hanno annunciato una campagna di boicottaggio da parte di tutte le star di Hollywood.
Immediata la replica del gruppo Armani: “Usiamo solo pellicce di coniglio, derivanti da capi già impiegati come fonte alimentare”.

 

Comments are closed.